Night Line Museum porta a Trevi Diabolik@MuseOlio con UmbriaEnsemble

ceciliaBERIOLIEstate, tempo di riposo e di vacanze. Ma non per tutti è così: c’è chi anzi coglie opportunamente questo momento per mettere meglio a segno i propri colpi, i propri furti d’Arte. Diabolik, il leggendario ladro di preziosi che dal suo felice debutto nella Gipsoteca dell’Accademia di Belle Arti a Perugia sembra ora aggirarsi tra i Musei a suon di Musica, ha individuato l’oggetto del suo prossimo, ricchissimo bottino: l’Oro Verde, un bene prezioso che attraversa i secoli mantenendo intatto il suo prezioso valore. E quale destinazione migliore dell’indiscusso tempio dell’Olio d’Oliva?  La terza tappa della rassegna Night Line Museum sarà a Trevi martedì 5 agosto, in due fasce orarie: alle ore 21 e alle ore 22.15, nel Complesso Museale di San Francesco, splendida architettura medievale e primo spazio in Italia ed in Europa dedicato all’Oro Verde in tutte le sue declinazioni. La nuova performance del personaggio mascherato è curata da UmbriaEnsemble e dagli studenti della cattedra di Arte del Fumetto dell’Accademia di Belle Arti di Perugia, guidati dalla prof.ssa Laura Farina. La visita è ad ingresso gratuito. Una visita non convenzionale, dove l’inquietante presenza di Diabolik ed Eva Kant coinvolge i visitatori in un inatteso ruolo di attori, per una fruizione museale senza precedenti, tra danza e fumetto, tra corporeità plastica e fantasia immaginifica. Posti limitati, prenotazione consigliata, per info e prenotazioni: tel.199151123, callcenter@sistemamuseo.it

Quattro le sezioni del Museo (botanica; didattica; etnografica; archeologica) dove si aggirerà Diabolik in compagnia della sublime compagna, Eva Kant. E sarà la plastica gestualità della coppia di indiscussi intenditori d’arte, plasmata sul suono di UmbriaEnsemble (L. Ranieri- viola; M.C. Berioli- violoncello; S. Palamidessi- chitarra) che interpreterà dal vivo le virtuosistiche ed eleganti pagine di Paganini, a guidare il pubblico in una narrazione originale del valore del prezioso OroVerde fino al sorprendente epilogo della storia, ricostruita interamente in Musica grazie all’abile mano di un giovane e talentuoso disegnatore di Fumetto.

Prossimo appuntamento di Night Line Museum è giovedì 7 agosto a Deruta con FREESTYLING #2: Antonello Salis (fisarmonica, pianoforte), Alessandro Gwis (pianoforte, tastiere, computer). Doppia replica per la visita non convenzionale al Museo della Civiltà dell’Olivo nel Complesso Museale di San Francesco di Trevi che si terrà martedì 5 agosto. L’inquietante presenza di Diabolik ed Eva Kant coinvolgerà i visitatori in un inatteso ruolo di attori, per una fruizione museale senza precedenti, tra danza e fumetto, tra corporeità plastica e fantasia immaginifica5 agosto, ore 21 e 22.15

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*