Musica, per la cover band ‘Diana’ dopo 18 anni è ‘Tutto un altro show’

Diana - cover band
I Diana

Il gruppo perugino formato da cinque storici amici ha al suo attivo 1.500 concerti – A gennaio esibizioni sabato 16 ad Allerona Scalo, giovedì 21 a Perugia e sabato 30 a Spoleto

(umbriajournal by Avi News) – PERUGIA Dal rock alla dance, passando per le hit italiane e internazionali degli anni ‘60 e ‘70, la cover band perugina Diana ha raggiunto il traguardo della maggiore età. Dal 1998, anno di fondazione, a oggi, il gruppo composto da Alessandro Voccia (voce e front man), Gabriele Bianchi (chitarra), Antonio Lusi (basso), Lauretta Ricci (tastiere) e Francesco Gobbi (batteria), vanta un curriculum di tutto rispetto, con 1.500 concerti all’attivo tra Italia ed estero, e un nuovo anno, il 2016, che prevede ‘Tutto un altro show’ in diverse città e piazze. Il live tour, infatti, inaugurato al Gemini cafè di Magione il 5 gennaio, farà tappa al Wine music fest ad Allerona Scalo (Tr), sabato 16 gennaio, per proseguire, giovedì 21 gennaio, al Little prince di Perugia e sabato 30 gennaio alla Cantina Barbanera di Spoleto. A febbraio, poi, ancora esibizioni live sabato 6 al Plastik di Terni e martedì 9 a I Villani di Perugia.

“Il nostro – fanno sapere dal gruppo – è un progetto nato tra i banchi di scuola e cresciuto velocemente. Diciotto anni insieme sono frutto, in primis, di una vera unione tra cinque amici che lavorano costantemente con professionalità curando ogni dettaglio. Non esiste cosa più bella e gratificante del vedere che chi ti ascolta si diverte ma, soprattutto, capisce il tuo lavoro e il messaggio che vuoi far arrivare. Questo è un aspetto a dir poco fondamentale per chiunque suoni dal vivo”.

Per rimanere aggiornati sulle attività del gruppo si può visitare il sito www.dianalivemusic.it o la pagina Facebook Diana Cover Band.

Rossana Furfaro

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*