I Modena City Ramblers aprono Musica per i Borghi a Papiano

Mcr a Musica per i borghi

(umbriajournal.com) by Avi News MARSCIANO – Il concerto dei Modena City Ramblers, giovedì 20 luglio a Papiano, aprirà la 15esima edizione di Musica per i borghi, il cartellone di musica etnica e popolare in scena fino al 30 luglio, tra Marsciano e i suoi paesi.

La band si esibisce per una tappa del tour che porta in giro per l’Italia il suo ultimo album ‘Mani come rami, ai piedi radici’, uscito a marzo per l’etichetta della band Modena City Records, insieme ai successi che la hanno resa famosa. Il nuovo lavoro vanta all’interno la prestigiosa collaborazione con la band americana Calexico nel brano in inglese ‘My Ghost Town’, ed è composto da 13 tracce che non fanno riferimento a episodi di cronaca ed eventi storici, a differenza del doppio cd del 2013 ‘Niente di nuovo sul fronte occidentale’.

“Resta invece – spiegano dallo staff dei Mcr – tutto il mondo espressivo caro alla band, dove la poesia si accompagna alla verve istrionica del dialetto, ma anche dello spagnolo e dell’inglese; incroci che rispecchiano la voglia di conoscere e incontrare, musicalmente di sperimentare e intrecciare stili e linguaggi. Cosa del resto frequente nella storia della band, di cui questa formazione risulta la più longeva: Dudu, Robby, Franco, Fry, Massimo, Leo e Luca suonano insieme da sette anni, hanno all’attivo cinque album e suonato in più di cinquecento concerti”.

Il concerto, come tutti quelli della rassegna, è a ingresso gratuito.

Musica per i borghi prosegue con artisti di fama nazionale come Marina Rei il 23 luglio e Loredana Berté il 29, senza dimenticare lo spazio per le giovani proposte emergenti del territorio. Le ultime quattro serate del festival, inoltre, dal 27 al 30 luglio ospiteranno anche la seconda edizione dello Street food che abbina il cibo di strada alla musica.

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*