Primi d'Italia

La Sagra Musicale Umbra onora la memoria delle vittime del terremoto

A loro è dedicato il concerto in programma il 16 settembre alle ore 21

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

La Sagra Musicale Umbra onora la memoria delle vittime del terremoto. In una serata che per una volta non vuole essere solo celebrazione della musica d’arte, l’“Altissima Luce” della 71a Sagra Musicale Umbra intende arrivare a coprire idealmente, per alleviarla con il conforto di note che parlano all’anima, la ferita inferta dal terremoto del 24 agosto scorso alle popolazioni laziali e marchigiane. La Sagra stessa è stata duramente colpita da questo dramma, con il gravissimo lutto patito da Marcello Filotei, Segretario del Concorso, che nel sisma ha perso entrambi i genitori.

Alla loro memoria in particolare, assieme a quella di tutte le vittime del sisma, il Direttore artistico del Festival, Alberto Batisti, ha deciso di dedicare il concerto del 16 settembre alle ore 21 nella Basilica di San Pietro a Perugia. Musica che propone un programma intenso e intonato ai sentimenti di un simile momento – che spazia dal Misericordias Domini in re minore di Mozart alThe Deer’s Cry di Arvo Part – ma che vedrà soprattutto protagonisti i tre Kyrie finalisti della terza edizione del Concorso internazionale di composizione per un’opera di musica sacra PREMIO «FRANCESCO SICILIANI». Una intensa meditazione sul dolore, dunque, per stringersi anzitutto a Marcello Filotei,  che insieme a Alberto Batisti ha svolto un ruolo centrale di ideazione e di trait-union tra la Fondazione Perugia Musica Classica, la Sagra Musicale Umbra e il Pontificio Consiglio della Cultura.

Ancora una volta esecutore impareggiabile dei brani in programma e di quelli in Concorso sarà il St. Jacob’s Chamber Choir diretto da Gary Graden, con l’accompagnamento dell’Orchestra da Camera di Perugia. A disputarsi la vittoria al Concorso saranno l’organista e professore di corale tedesco Steven Heelein, il pianista e organista Julian Darius Revie, di origine canadese-lituana e il compositore milanese Carlo Alessandro Landini. Le loro partiture per coro, sul testo del Kyrie – scelto come sempre dal cardinale Gianfranco Ravasi, Presidente del Pontificio Consiglio della Cultura, che sarà presente al concerto e premierà il vincitore – sono state scelte in una rosa di oltre 100 composizioni giunte da tutto il mondo. A selezionarle, una giuria internazionale di grande prestigio, presieduta dal direttore di coro Helmuth Rilling e formata dal compositore Arvo Pärt, dallo stesso Gary Graden, dal Direttore del Conservatorio di Musica di Perugia “F. Morlacchi” e Sovrintendente e Direttore Artistico della Fondazione Guido d’Arezzo Piero Caraba e dal Direttore artistico della Sagra Musicale Umbra Alberto Batisti.

Venerdì 16 novembre è anche il giorno in cui musica e solidarietà alla Sagra Musicale Umbra tornano a unirsi in uno dei tradizionali appuntamenti della “Musica della speranza”, questa volta per un concerto del clarinettista Fabio Battistelli, su musica di Mozart, offerto ai pazienti dell’Istituto Prosperius Tiberino alle ore 15.

Alle 12, inoltre, a Palazzo della Penna è in programma l’ultimo dei concerti-aperitivo della “Musica di mezzodì”, protagonistiAlessandro Alunno al fagotto e Giulia Gambini al piano, che eseguiranno di Saint Saëns la Sonata op. 168 e di Hurlstone la Sonata in fa maggiore.

PROGRAMMA VENERDI’ 16 SETTEMBRE

BASILICA DI SAN PIETRO, Perugia, ore 21

Orchestra da Camera di Perugia

St. Jacob’s Chamber Choir

Gary Graden, direttore

Concerto finale Terza edizione Concorso di Composizione – Premio «Francesco Siciliani»

Improvvisazione su Alta Trinità beata, dal Laudario di Cortona

Mozart: Misericordias Domini in re minore K. 222

MacMillan: Caecilia Virgo

Pärt: The Deer’s Cry

Premio «Francesco Siciliani» 2016: Saranno eseguiti i «Kyrie» dei tre concorrenti ammessi alla Finale del Premio

Martin: Ariel Songs

Thompson: Alleluia

Barber: Agnus Dei

PALAZZO della PENNA, Perugia, ore 12

Concerto aperitivo

Giulia Gambini al piano

Alessandro Alunno, fagotto

Saint Saëns: Sonata op. 168

Hurlstone: Sonata in fa maggiore

MUSICA DELLA SPERANZA

Istituto Prosperius Tiberino, Umbertide, ore 15

Quartetto d’archi dell’Orchestra da Camera di Perugia

Fabio Battistelli, clarinetto

Mozart: Quintetto per clarinetto e archi in la maggiore K. 581 

Info e biglietti:

Fondazione Perugia Musica Classica Onlus, Piazza del Circo 6  – 06121  PERUGIA

Tel. 075-5722271;  e-mail: info@perugiamusicaclassica.com

Sito web: www.perugiamusicaclassica.com

Biglietteria:
Punto Informativo in Corso Vannucci 49 a Perugia, tutti i giorni feriali e festivi dalle 11.00 alle 13.30 e dalle 14,30 alle 19,00 – Tel. 338. 866 88 20

Presso la sede del concerto a partire da un’ora prima dello spettacolo.

Da lunedì 11 luglio 2016 acquisto presso i seguenti punti vendita autorizzati:

– A. Cavallucci C., via Martiri dei Lager 96/bis, Perugia

– Mipatrini, strada Trasimeno Ovest 7/a, Perugia

– Piccadilly, Centro Commerciale Collestrada, Perugia

Last minute:

Telefonando al 338. 866 88 20 dopo le ore 19 si potranno avere informazioni sulla disponibilità di biglietti per il concerto del giorno.

Prezzi

Concerto Basilica di San Pietro: 15 € intero – 12 € ridotto(posto unico non numerato); concerto aperitivo € 4. Il concerto all’Istituto Prosperius Tiberino di Umbertide è riservato agli ospiti dell’Istituto.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*