“Jazz Zone”, a Foligno, c’è tempo fino al 16 maggio per partecipare

Young Jazz 1FOLIGNO – C’è tempo ancora fino al 16 maggio per partecipare a “Jazz Zone”, tra le principali iniziative collaterali dello Young Jazz Festival di Foligno. Infatti, oltre a mantenere quelle caratteristiche proprie del “giovane jazz” che permettono al festival di essere una peculiarità di grande interesse in Italia e non solo, anche nel 2014 la manifestazione – quest’anno la decima edizione è in programma dal 17 al 25 maggio – mira a ripetere, ma anche a sviluppare, tutti i progetti creati negli ultimi anni grazie alla fondamentale interazione costruita insieme ai partner sociali e commerciali del territorio.

E quindi per il terzo anno è tornato anche “Jazz Zone”, con la costruzione di sinergie tra le attività musicali del festival e quelle commerciali del centro storico di Foligno. Dalla collaborazione tra l’Associazione Young Jazz e i commercianti folignati nasce dunque questo progetto, grazie al quale tutti coloro che acquistano prodotti/merce presso determinate attività commerciali (l’iniziativa è partita lo scorso 18 aprile) avranno a disposizione un pass/entry valido per gli eventi della kermesse musicale.

Gli scontrini pertanto non vanno buttati, ma serviranno per una sorta di “raccolta punti a suon di jazz” con in premio finale la musica targata Young Jazz. Per riconoscere i negozi che aderiscono (Lumaca Ubriaca – Osteria Scantafavole – Umami bar – Bolivar – Jackie’o Shop – Dieci&Dieci – El Loco – Me Te Magno – Emporio del Gusto – La Piazzetta del Mangiar bene – Divinincanto a S.Eraclio) basta guardare in questi giorni le vetrine, dove campeggia una locandina dell’iniziativa.

Conservando gli scontrini delle spese effettuate – con data e prezzo ben visibile – sarà possibile ritirare il premio secondo la spesa sostenuta, consegnandoli poientro il 17 maggio presso il Box Office/Infopoint del Festival (Piazza Don Minzoni – Piazza delle Tartarughe).

La realizzazione di “Jazz Zone” è possibile grazie ancora al sostegno del Comune di Foligno, della Camera di Commercio di Perugia e della Confcommercio territoriale di Foligno.

“L’iniziativa Jazz Zone contribuisce ad accreditare Foligno quale originale luogo di rappresentazione del Jazz, sulla scia di una manifestazione storica, quale UJ –afferma il presidente della Camera di Commercio di Perugia, Giorgio Mencaroni – ed anche per questo motivo abbiamo voluto ancora dare il nostro sostegno all’evento folignate che, valorizzano l’incontro tra arte e territorio, esprime al pari di altri eventi di questo genere un alto potenziale in termini promozionali, con evidenti ritorni sotto il profilo economico e turistico”.

[infobox color=”eg. light, green, blue, yellow, red”]Fino al 16 maggio si può ancora partecipare all’iniziativa “Jazz Zone”: se si acquista nelle attività commerciali del centro storico di Foligno si può entrare gratis ai concerti della X edizione di Young Jazz Festival, in programma a Foligno dal 17 al 25 maggio 2014. La tradizionale “raccolta punti a suon di jazz” è organizzata da Young Jazz con il sostegno del Comune di Foligno, della Camera di Commercio di Perugia e della Confcommercio territoriale, e la collaborazione dei negozi ed attività commerciali aderenti. La consegna degli scontrini dovrà essere effettuata entro il 17 maggio.[/infobox]

 

Le opzioni proposte dal progetto “Jazz Zone” sono le seguenti:

Opzione JAZZ >> ogni 150 € di spesa sostenuta

Il PASS YJF14 dà diritto all’ingresso gratuito a tutti gli eventi a pagamento del Festival tranne quelli in cui l’incasso è devoluto in beneficenza

 

Opzione BLUES >> ogni 80 € di spesa sostenuta

BIGLIETTO OMAGGIO a scelta tra evento del 22 (Jakob Bro Trio + Enrico Rava New Quartet) e del 23 maggio (Bobo Rondelli e L’Orchestrino) h 21 c/o Auditorium San Domenico

 

Opzione SOUL >> ogni 50 € di spesa sostenuta

BIGLIETTO OMAGGIO per evento del 24 maggio h 12 – Secret Concert

 

 

Young Jazz Festival 2014 (dal 17 al 25 maggio 2014)

Torna a Foligno Young Jazz Festival, dal 17 al 25 maggio 2014, con un’anteprima esclusiva  il 16 maggio per omaggiare il Giro d’Italia che farà tappa in città (Manuel Magrini Trio). Dieci giorni quindi di grande musica e non solo per festeggiare la X edizione del Festival:  attesi artisti di punta come Enrico Rava New Quartet, il duo Giovanni Guidi / Gianluca PetrellaBobo Rondelli e L’Orchestrino. Spazio inoltre, tra gli altri, anche a Carla Bozulich, Sao Paolo Underground di Rob Mazurek, Jakob Bro Trio, Eivind Opsvik, Hobby Horse, Dinamitri Jazz Folkrore, Cristiano Arcelli, Tetraktis feat Michele Rabbia, Ugoless Duo, dj Khalab feat Kenny Wollesen e a una produzione originale targata YJ e Musicalbox-Radio2 (Two Thousand+1), per un festival sempre nel segno  della musica delle “nuove generazioni” e di “nuova generazione” e che animerà ancora i luoghi più suggestivi della città umbra. Young Jazz consolida poi il suo stretto rapporto con Umbria Jazz, che per il sesto anno consecutivo conferma il prestigioso patrocinio all’evento musicale folignate.  Per festeggiare i dieci anni Young Jazz omaggerà il suo pubblico con la rete WiFi libera presso l’area del festival e la nuovissima APP del festival che può essere scaricata gratuitamente: attraverso questa verrà così anche comunicato  un ‘secret concert’ qualche ora prima dell’evento, previsto per l’ultimo sabato della kermesse.

Molti i set gratuiti, mentre i biglietti per i concerti a pagamento sono disponibili in prevendita online su www.youngjazz.it.

Young Jazz ha pure una sua campagna di crowdfunding e c’è tempo fino al 22 maggio per aderire online sulla piattaforma “fundedbyme” (www.fundedbyme.com).

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*