Festival di Musica Classica a Castiglione del Lago

La dodicesima edizione del Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago è stata presentata ufficialmente questa mattina a Palazzo della Corgna. Saranno nove le serate dal 20 agosto al 4 settembre che vedranno conferme e alcune interessanti novità fra gli artisti internazionali che si esibiranno nella Sala del Teatro, migliorata per l’occasione.

FMC 2016 - presentazione (Crispolti e Bricca)La marchesa Marzia Zacchia Crispolti, ideatrice, direttrice artistica, vera e propria “mecenate” del Festival, ogni anno propone novità che mantengono sempre alto il livello qualitativo della manifestazione, con una sapiente miscela di grandi interpreti internazionali e giovani talenti locali da valorizzare.

L’assessore alla cultura del Comune di Castiglione del Lago Ivana Bricca ha presentato il Festival che dallo scorso anno è a pagamento con un biglietto “simbolico” di 3 euro e la possibilità di abbonarsi per 4 o per 8 spettacoli al prezzo di 9 e 18 euro: la seconda serata del 21 agosto con Denis Fedorov e il tenore Michel Mulhauser si svolgerà a Villa Nazarena di Pozzuolo Umbro ed è ad ingresso libero. «Un grande Festival – ha detto – che da quest’anno punta molto sulle voci, oltre che naturalmente sempre sui grandi strumentisti e sulla musica da camera. Si parte sabato con il soprano Anna Consolaro e con il tenore Claudio Rocchi accompagnati dal “nostro maestro” Stefano Ragni, artista e grande insegnante, presente ininterrottamente dalla prima edizione. Significativo il ritorno del Trio Paderewski e la novità del Trio Veneto. Confermata la serata di prosa con la grande Anna Maria Ackermann, accompagnata da Raffaele Mancini, che ha scritto il brillante e divertente “Le bugie di Anna Maria”. Infine un ringraziamento particolare va sempre alla carissima Marzia: se il festival esiste lo dobbiamo a lei, alla sua immensa generosità, alla sua nobiltà vera e autentica, una nobiltà d’animo e non dovuta al suo titolo di marchesa. Marzia ama il suo paese d’origine e ce lo dimostra anno dopo anno con un entusiasmo esemplare per tutti. Il Festival di Musica Classica è sempre in movimento e già si sta progettando l’edizione del 2017, con novità e tante proposte sempre di qualità».

Anna Consolaro 2L’attrice Anna Maria Ackermann ha ringraziato Castiglione del Lago per la grande accoglienza e l’estrema attenzione sempre riservatale, presentando il suo recital del 2 settembre tutto giocato sull’ironia e dedicato alle donne, con Raffaele Mancini nel ruolo di spalla.

Si comincia sabato 20 con il concerto “Non ti scordar di me, la grande tradizione vocale italiana” ideato dal maestro Stefano Ragni che al pianoforte accompagnerà le voci del soprano Anna Consolaro e del tenore Claudio Rocchi. In programma brani di De Curtis, Gastaldon, Leoncavallo, Arditi, e arie dall’Aida di Verdi, dalla Gioconda di Ponchielli e alcuni brani di Giacomo Puccini. Il maestro Ragni ha deciso di dedicare il concerto a Franco Buitoni recentemente scomparso.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*