FareNight 2013, Il pianoforte di Andrea Bacchetti e “i Solisti di Perugia”

i Solisti di Perugiapolina piccolina(umbriajournal.com) PERUGIA – Diretti da Federico Mondelci, gli archi perugini e il talentuoso pianista proporranno musiche di Bach, Boccherini e Mozart. L’ensemble umbro tornerà poi a suonare il 7 agosto, sempre a San Pietro, insieme al pianista tedesco Rudolf Meister: diretti da Israel Yinon, i musicisti eseguiranno in prima mondiale l’ultimo lavoro del compositore tedesco Hans-Peter Dott, presente al concerto. Doppio appuntamento con “i Solisti di Perugia” nel cartellone di FareNight 2013, rassegna di eventi estivi promossa dal Comune di Perugia in vari suggestivi spazi della città. Sarà in particolar modo la splendida Basilica di San Pietro, in Borgo XX Giugno, ad ospitare i due concerti dell’ensemble cameristico umbro, il 31 luglio e il 7 agosto, entrambi ad ingresso gratuito. Si comincia questo mercoledì, alle 21, con un appuntamento d’eccezione insieme ad Andrea Bacchetti, giovane e talentuoso pianista tra i più interessanti volti nuovi del concertismo classico italiano ed internazionale (Bacchetti ha registrato album per la Decca e la Sony e sue esibizioni sono state trasmesse da emittenti come Radio3 Rai, BBC Radio3 e Radio France). Diretto da Federico Mondelci – già in altre occasioni al sax insieme ai Solisti – il concerto alla Basilica di San Pietro avrà per protagoniste due opere fondamentali per pianoforte: il Concerto in Sol minore per pianoforte e orchestra
BWV 1058 di Bach e il Concerto in La maggiore per pianoforte e orchestra K.414 di Mozart. Le due composizioni, che vedranno Andrea Bacchetti al gran coda insieme agli archi perugini, saranno intervallate dalla Musica notturna delle strade di Madrid di Boccherini e dalla celeberrima “Piccola serenata notturna” Eine kleine nachtmusik K.525 di Mozart.

Dopo il concerto di mercoledì, “i Solisti di Perugia” torneranno ad esibirsi per FareNight 2013 il 7 agosto, per un altro atteso appuntamento dell’estate perugina. Sul palco, insieme all’orchestra umbra, salirà infatti il celebre pianista tedesco Rudolf Meister e, diretti da Israel Yinon, i musicisti eseguiranno in prima mondiale l’ultimo lavoro del compositore tedesco Hans-Peter Dott, che sarà presente al concerto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*