Primi d'Italia

Due concerti a Coloriamo i Cieli

Coloriamo-i-cieli(UJ.com3.0) CASTIGLIONE DEL LAGO – Prosegue la XXII edizione di Coloriamo i Cieli con due concerti a Palazzo della Corgna. Domani sera 3 maggio alle ore 21 nella Sala del Teatro si terrà il “Concerto per l’Europa”. Si esibiranno il Quartetto Ascanio della Scuola di Musica di Castiglione del Lago, che eseguiranno l’Adagio e fuga K546 di Wolfgang Amadeus Mozart e il Quartetto in Sol Maggiore K387, sempre del grande compositore austriaco. A seguire il giovane pianista Diego Pucci, di origine castiglionese, eseguirà tre brani di Frédéric Chopin: lo Scherzo n. 2 Op. 31 in Si b minore, la Polonaise op. 53 “Eroica” e il Notturno op. post. in Do min. Il maestro Pucci concluderà il concerto con la Rapsodia Ungherese n° 2 di Franz Liszt. Il “Concerto per l’Europa è organizzato in occasione dell’incontro fra il Comune di Castiglione del Lago con la delegazione del Comune di Dinant (Belgio) nell’ambito del progetto Europeo LLP Comenius Regio E.V.E.I.L. 2020. Sabato 4 maggio sarà la volta del concerto “Noi, italiani. Il ’68: la rivoluzione mancata che trasformò il mondo” presso la Sala dell’Investitura alle ore 21. Verranno eseguiti brani famosi degli anni 60/70 eseguiti da Gabriele Camilloni al pianoforte, Simone Gobbini e Roberto Sanchini alle chitarre, con le voci di Emilio Malvagia, Walter Coni e del soprano coreano Myung Jae Kho, con intervalli di poesia e letteratura di Rossella e Rita. Al termine della serata saranno offerte a tutti fantasie di dolci “a tema” prodotti dalle pasticcerie del territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*