Dj Ralf intervistato da Luca Fiorucci al Corciano Festival

DJ-RALF (28)CORCIANO – La serata prende il via alle ore 18.30 con “Musica nel Chiostro”, concerto nel Chiostro del Palazzo Comunale. Alle ore 21,15 lo spettacolo “Sogno di una notte mezza estate” di William Shakespeare (replica). Lo spettacolo, itinerante, si svolgerà tra Murata del Borgo, il Bosco Grande e Piazza Coragino. Una produzione di Corciano Festival e Farneto Teatro, in collaborazione con la Nobilissima Parte de Sopra del Calendimaggio di Assisi. Musiche di Felix Mendellsohn “A Midsummer Night’s Dream”. Traduzione e drammaturgia di Maurizio Schmidt. Spettacolo a pagamento: Intero € 20,00 | Ridotto € 15,00 over 65. Per informazioni e prenotazioni Tel. 0755188255/260, www.ticketitalia.com Alle ore 21,30 in Piazza Doni, un altro appuntamento con la Musica, questa volta con quella ‘elettronica’: l’incontro con Dj Ralf, deejay producer umbro di fama internazionale e definito “tra le poche leggende della nightlife italiane”, intervistato dal giornalista Luca Fiorucci.

Si parlerà della sua straordinaria carriera, che l’ha portato in giro per il mondo nei più importanti locali e festival musicali -da Ibiza, Mykonos, Miami, Londra, Amsterdam, fino a Honk Kong e Shanghai-, del suo rapporto con l’Umbria e con il comune Corciano, dove risiede da anni, e di molto altro ancora.

Biografia Dj Ralf
Antonio Ferrari, in arte DJ RALF, nato a Bastia Umbra nel 1957, è un’icona del night clubbing dal 1987. Il suo percorso formativo si basa su due momenti decisivi. Proviene dallo spaccato della musica rock e nei primi anni 80 occupò la consolle di locali alternativi nella città di Perugia quali “Lacugnana”, Story Teller e “Norman e il Presidente”.
Una tipologia di Club innovativi all’interno dei quali Dj Ralf poté esprimere i propri gusti agendo in piena libertà nel mixare generi musicali diversi tra loro e uscendo dai rigidi stilemi dell’epoca.  Questo fu il primo step rilevante nella sua formazione artistico-musicale, vissuto nel capoluogo umbro che in quel momento storico era in pieno fermento rappresentando un punto di riferimento culturale e musicale nel panorama nazionale grazie anche all’intensa vita universitaria e notturna.
Nel 1987 Antonio Ferrari decise di intraprendere un viaggio a New York, metropoli di riferimento nel mondo per la moda, la musica e l’arte. La New York di quel periodo investì il globo con una nuova tendenza: l’House Music. Questo è stato il secondo momento decisivo della vita musicale del funambolo Dj Ralf, che inebriato da questa tendenza musicale ne fece il suo vessillo adattandola al proprio stile. Fu in quel periodo che, con due soci, diede vita ad Ultra Violet, che fu uno dei primy parties italiani totalmente incentrati sulla house music.
Molti i locali nei quali ha lavorato in Italia e nel mondo.
Per ricordarne alcuni: Cocoricò dove tuttora è resident, Adrenaline, Alterego, Area City, Divinae Follie, Echoes, Ethos Mama, Fluid, Goa, Guendalina, Hollywood (serata Pervert), Maffia, Matis, Mazoom, Metropolis, Magazzini Generali, The Bank, Muretto, Pervert, Pleigine, Red Zone, Tenax , Kama Kama, Villa delle Rose, Pacha, Amnesia, Privilege e Space di Ibiza, Cavo Paradiso di Mykonos, Crobar di Miami in occasione della Winter Music Conference, Ministry of Sound di Londra, Roxy di Amsterdam, Space di Ibiza, Vertigo di Londra, Drop Honk Kong, Drop Shangai, Bar Room di Miami, Club Liquid…e molti altri.
Nel 2006 da vita alla sua etichetta discografica LATERRA RECORDINGS. Nell’estate del 2007 ha presentato, dal 10 luglio all’11 settembre, al Privilege di Ibiza il suo party, “Alma”, di cui ha curato personalmente l’identita’ musicale e in cui si è esibito insieme a djs del calibro internazionale quali Steve Bug, Timo Maas, Mathew Johnson, Ellen Allien e molti altri. Nel Giugno 2010 e 2011 durante uno dei festival di musica elettronica più importanti del mondo il Sonar di Barcellona organizza presso l’Hotel Omm di Barcellona, insieme ad altre labels italiane di rilevante importanza, lo showcase WHO IS IN WHO IS OUT.
Ralf nel frattempo, oltre ad essere impegnato a 360° con le serate in giro per l’Italia e l’Europa, decide di organizzare due domeniche al mese la sua festa, BELLACIAO nella sua città Perugia. Da ormai cinque inverni un successo in fatto di musica e divertimento Bellaciao è oramai diventato un appuntamento fisso, che attira gente non solo dall’Umbria ma dall’Italia intera.  Nel 2012 viene invitato a partecipare ad una delle manifestazioni jazz più importanti del mondo, UMBRIA JAZZ che si svolge da oramai 40 anni nella sua città. Un vero successo. 36000 persone di tutti i tipi ed età uniti insieme, il tutto nella storica piazza di Perugia, Piazza IV Novembre. Dopo il clamoroso successo del 2012 torna Ralf il 12 luglio 2013 con “Rhythm, Harmony and Repetition of Form” stavolta accompagnato dai musicisti Giovanni Guidi, Gianluca Petrella e Leonardo Ramadori.

 

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*