DALLA RIFT VALLEY A PERUGIA: BOB MARLEY PER L’ETIOPIA

bob_marley_day(UJ.com3.0) PERUGIA – La vita e l’impegno di Bob Marley in Etiopia, l’impegno e il progetto di emancipazione dei giovani da povertà e ignoranza attraverso la musica. E’ questa la testimonianza che il film che verrà presentato venerdì 26 aprile prossimo (ore 16:00) nella sede dell’Università per Stranieri vuole proporre alla città di Perugia, insieme all’illustrazione di un  progetto promosso e realizzato da Renato Tomei, assegnista di ricerca presso l’Ateneo di Palazzo Gallenga, riguardante la formazione di un gruppo musicale etiope composto da ragazzi di strada. Il pomeriggio di musica e solidarietà avrà inizio con i saluti del neo rettore dell’Ateneo, Giovanni Paciullo, e il benvenuto della città agli artisti africani portato dal sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali. Seguirà la proiezione del film “Rastaman Land.

 

Bob Marley in Etiopia”  con il commento del regista RAI Giorgio Battaglia e di Naomi Leach, della Comunità di Shashamane, che opera nella  Rift Valley Etiope. Nella sua doppia veste di ricercatore e Presidente perugino dell’Associazione Youths of the World  Renato Tomei darà successiva illustrazione del progetto Progetto ‘Youth of Shashamane’ che avrà anche la voce di Tafari, giovane artista di strada del Gruppo musicale Street Youths of Shashamane.  Dopo la proiezione del filmato “Youths of Shasha. The Movie” sarà compito di Rosanna Masiola, docente di lingua e letteratura inglese e angloamericana presso la Stranieri, di tracciare le conclusioni e illustrare gli sviluppi dell’iniziativa.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*