Concerto d’inaugurazione del Festival Federico Cesi “Musica Urbis”

festival federico cesi musica urbis, fabrica harmonica, terni
Il gala d’apertura giovedì 25 giugno, alle 21, nella chiesa di San Pietro a Terni

(umbriajournal.com) by Avi News TERNI – Sarà con l’esecuzione di ‘Messa per la pace’, composta da Karl Jenkins per il Giubileo del 2000, in onore e ricordo delle vittime di tutte le guerre, che si aprirà giovedì 25 giugno, alle 21, nella chiesa di San Pietro a Terni, l’ottava edizione del Festival Federico Cesi ‘Musica urbis’. Manifestazione itinerante, questa, dedicata alla musica classica, organizzata dall’associazione culturale musicale Fabrica harmonica, che si compone di tre distinte sezioni: ‘Anteprima festival’, ‘Musicampus festival’ e ‘Musica urbis main festival’. Previsti oltre 70 concerti tra Terni, Narni, Acquasparta, Montecastrilli, Spoleto, Bevagna, Spello e Roma, fino a domenica 23 agosto.

Al galà di apertura, per soli, coro e orchestra, saranno coinvolti oltre 100 coristi. Presenti tre formazioni provenienti da Roma, i cori polifonico ‘Cantoria nova romana’ e giovanile ‘Rome youth choir’ diretti da Annalisa Pellegrini, anche direttore artistico del festival, e il coro polifonico ‘Novum Convivium Musicum’, diretto dal maestro Antonio Pantaneschi, e due dal Ternano, il ‘Coro della Pace’ diretto da Marco Ferruzzi e il ‘Coro Musica Antiqua’ diretto da Stefania Trabalza. Il concerto prevede la collaborazione con l’Istituto Briccialdi di Terni da cui provengono i giovani solisti. A dirigere il concerto sarà il maestro Antonio Pantaneschi, anche direttore stabile dell’Orchestra internazionale di Roma, formazione che accompagnerà coro e solisti nell’esecuzione.

Cristina Biondi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*