Con Ron termina a Marsciano ‘Musica per i borghi’

Il cantautore ha proposto brani inediti come ‘Aquilone’ e ‘Ascoltami’

Con Ron termina a Marsciano ‘Musica per i borghi’. E’ terminato, a Marsciano, il festival ‘Musica per i borghi’. Dopo l’esibizione dei Tiromancino un altro big della musica italiana, Ron, ha calcato il palco del festival di musica etnica e popolare. A Musica per i borghi, l’artista ha presentato il suo ultimo progetto discografico ‘La forza di dire sì’. Disco che sostiene l’associazione Aisla e la ricerca sulla sclerosi laterale amiotrofica.

Il cantautore ha proposto brani inediti come ‘Aquilone’ e ‘Ascoltami’, ma anche i suoi più grandi successi, che nell’ultimo disco ha rivisitato insieme a importanti interpreti della musica italiana. Tra i tanti Marco Mengoni, Emma, Jovanotti, Giuliano Sangiorgi, Francesco De Gregori e Francesco Renga. Il festival si è chiuso con l’iniziativa ‘Young Dj competition’, una serata live ad alto ritmo con il sound della disco music.

La kermesse non è solo musica, però. Da quest’anno, infatti, i suoni di ‘Musica per i borghi’ si sono legati ai sapori del mondo con la prima edizione di ‘Streetfood & music festival’. Un abbinamento originale tra l’anima popolare, i gruppi locali e il festival di cibi di strada che aspira a diventare un fiore all’occhiello a livello regionale e nazionale.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*