Al via l’ottava edizione del Festival Federico Cesi Musica Urbis

festival federico cesi musica urbis, musica classica, bevagna, spello
La conferenza stampa di presentazione del ‘Festival Federico Cesi Musica Urbis’ a palazzo Cesaroni a Perugia

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Concerti sinfonici, opera, recitals, musica sacra, da camera e antica, masterclass, seminari, mostre, eventi e degustazioni. Tutto questo è Festival Federico Cesi Musica Urbis che prenderà il via sabato 1 agosto a Bevagna e proseguirà fino a domenica 23 agosto toccando anche Spello e Foligno. L’evento suddiviso in tre sezioni, ‘Anteprima festival’, ‘Musicampus festival’ e ‘Main festival’ si prepara a vivere l’ultima, quella principale, che prevede oltre 40 concerti e artisti di livello internazionale. Tema dell’edizione 2015 è il ‘900 indagato nella relazione fra produzione musicale ed evoluzione o involuzione sociale. L’evento, giunto alla sua ottava edizione e organizzato dal’associazione culturale musicale Fabrica Harmonica, è stato presentato martedì 21 luglio a palazzo Cesaroni a Perugia da Annalisa Pellegrini e Stefano Palamidessi rispettivamente direttore artistico e didattico del festival, alla presenza di Fernanda Cecchini assessore regionale alla cultura, Catia Mariani direttore di Cia Umbria, Analita Polticchia sindaco di Bevagna e Irene Falcinelli assessore alla cultura del Comune di Spello.

“Il festival – ha spiegato Pellegrini – vuole essere un omaggio alla società e alla produzione artistica del ‘900, un secolo deflagrante, basti pensare all’introduzione di nuovi strumenti come il sax e ai nuovi ausili espressivi come l’elettronica, oltre che alle contaminazioni di stili e gusti provenienti dall’America”. Suddiviso in tre parti, il festival dedica la prima alla grande produzione orchestrale con nomi di spicco come Luca Trabucco che, con l’Orchestra internazionale di Roma diretta da Antonio Pantaneschi, aprirà sabato 1 agosto alle 21.30 al Teatro Torti di Bevagna. Si prosegue il 2 agosto con il concerto del Quartetto Viotti nella chiesa di Sant’Andrea a Spello e, nei giorni successivi, con i nomi di Paolo Taballione, Patrick De Ritis, Vadim Brodski, Dan Styffe, Thierry Barbè, Giuseppe Ettorre e Gabriele Ragghianti. Domenica 9 agosto chiude la serie Bruno Canino con l’Orchestra di Fiati Città di Bevagna. Sabato 8 agosto al Teatro comunale bevinate è in programma un tributo al cinema, altra invenzione del ‘900, in cui verranno sonorizzati dal vivo due capolavori del muto di Charlie Chaplin e Buster Keaton. La settimana di ferragosto, invece, la seconda sezione è dedicata alla chitarra. A inaugurarla, giovedì 13 agosto, alle 21.30, Marco Socias nella sala dell’Editto di Spello. Inoltre 14 e 15 agosto è in programma la Mostra internazionale di liuteria a Bevagna. La terza parte dedicata, alla musica antica, ospita l’unica tappa a Foligno, nell’auditorium Santa Caterina, giovedì 20 agosto alle 21.30 con il concerto dell’ensemble Athenaeum. Venerdì 21 agosto, poi, al Teatro Torti, alle 21.30, Emma Kirkby e London Baroque. Il concerto di chiusura, domenica 23 agosto, alle 21, nella chiesa di Sant’Andrea di Spello sarà dedicato alla ‘bellezza assoluta’ con composizioni di Beethoven e Mozart per soli, coro e orchestra. “Accanto ai concerti del ‘Main festival’ – ha specificato Palamidessi – ci saranno anche quelli della serie Fh Giovani, riservati ai giovani solisti del Summer college”. “È un festival che ha saputo legarsi al territorio grazie alla collaborazione tra pubblico e privato – ha affermato Cecchini –, capace di incrementare il turismo e offrire crescita culturale e musicale”. “È la prima volta – ha specificato Mariani – che siamo presenti al festival e accanto alla musica offriremo degustazioni di prodotti del territorio”. “Bevagna è la città della musica – ha detto Polticchia – siamo lieti di ospitare il festival per la terza volta”. “L’evento – ha concluso Falcinelli – ci dà modo anche di far conoscere location particolari e poco note”.

Cristina Biondi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*