Adalberto Maria Riva, Myungjae Kho e Chiara Vestri al Festival della classica

La lirica protagonista mercoledì a Castiglione del Lago

La bella musica e il bel canto tornano protagonisti del Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago. Mercoledì 31 agosto serata dedicata all’opera con l’elegante e raffinato pianista milanese Adalberto Maria Riva insieme a due bravissime cantanti locali: Myungjae Kho, nata in Corea del Sud ma cittadina italiana e castiglionese da moltissimi anni, e Chiara Vestri, entrambe soprani giovani ma di grande esperienza.

Il programma della settima serata della rassegna contiene l’esecuzione di arie del compositore abruzzese Francesco Paolo Tosti (“Non t’amo più”, “Vorrei” e “L’ultimo bacio”), la “Romanza senza parole” in Si bemolle maggiore di Fanny Mendelssohn eseguita per solo paino dal maestro Riva; Chiara Vestri e Myungjae Kho canteranno le arie “Che soave zeffiretto” e “Giunse al fin il momento” da Le nozze di Figaro  di Wolfgang Amadeus Mozart; Riva eseguirà poi “Auf dem Wasser zu singen” di Schubert-Liszt, mentre Chiara Vestri interpreterà “Je veux vivre” da Roméo et Juliette di Charles Gounod e Myungjae Kho “Zum Leiden bin ich auserkoren” da Die Zauberfloete (Il Flauto Magico) sempre di Mozart. Adalberto Maria Riva eseguirà il celebre “Notturno op. 9 n. 2” di Fryderyk Chopin. Finale tutto dedicato alle voci di Chiara Vestri e Myungjae Kho con “Ebben ne andrò lontana” da “La Wally” di Alfredo Catalani e “Où va la jeune Hindoue” da Lakmé di Léo Delibes.

Adalberto Maria Riva 2Adalberto Maria Riva ha tenuto recital in Spagna, Inghilterra, Russia, Ungheria, Croazia, Germania, Polonia, Malta e in America settentrionale, dove ha svolto diverse tournées. Il suo repertorio spazia da Bach ai contemporanei, e Riva lo presenta anche in cicli di conferenze-concerto, imperniate sulla storia della letteratura pianistica, presso numerose istituzioni culturali e musicali, soprattutto in Italia e in Svizzera romanda. Appassionato ricercatore dei musicisti del passato, ha dedicato la sua tesi di laurea e un CD ad Adolfo Fumagalli (1828-1856), pianista e compositore lombardo di metà Ottocento. Inoltre è di recente pubblicazione un secondo CD sui compositori romantici svizzeri per l’etichetta VDE-Gallo. Collabora con il Conservatorio “Guido Cantelli” di Novara ed è cofondatore e direttore artistico dell’Associazione Culturale Momenti Musicali. Ha al suo attivo più di dieci registrazioni discografiche, prevalentemente dal vivo, oltre a numerose trasmissioni radiofoniche per Radio Classica, RAI Radio Tre, per la radio svizzera francese Espace 2 e per Radio Canada.

Myungjae Kho Nata a Seoul in Corea del Sud di nazionalità Italiana, vive a Castiglione del Lago. Studia canto all’Università “Chong Shin” di Seoul con il maestro Sanghoon Yoo dove si laurea con ottimi voti. Dal 1995 al 1997 ha lavorato nel coro Nazionale Coreano. Si diploma in “Canto” con Francesca Como con il massimo dei voti, si diploma e nel 2009 si laurea (biennio specialistico) in “Musica da Camera” con Costantino Mastroprimiano al Conservatorio di Musica di Perugia con 110 e lode. Tra i corsi di perfezionamento è da citare la masterclass “Musica da Camera con Fortepiano” di Costantino Mastroprimiano e il seminario di “Interpretazione liederistica” dell’Accademia Chigiana di Siena con Christoph Pregardien. Si è perfezionata, inoltre, con Carmen Gonzales e dal 2007 al 2011 con il maestro Guido Salvetti e la cantante Stelia Doz nel repertorio Liederistico (Schumann, Brahms, Tosti, Wolf, “mélodie France” da Duparc a Poulenc) e con il maetro Antonino Tagliareni in tecnica vocale. In ambito operistico è Despina nel “Cosi fan tutte”, la Regina della Notte nel “Flauto Magico” di W.A.Mozart e Belinda in “Didone ed Enea” di Henry Purcell ricevendo entusiastici apprezzamenti di critica e di pubblico. In ambito concertistico esegue vari repertori di musica operistica, sacra, barocca e liederistica. E’ stata docente nel 2011 di un Masterclass con la prof. Stelia Doz presso l’università “Chong Shin” di Seoul. Attualmente è docente presso la Scuola Comunale di Musica di Orvieto e l’Associazione “Canto Libero” di Allerona (Orvieto) per il corso di canto lirico.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*