MUSICA, DANZA, TEATRO E VISITE GUIDATE A SPOLETO

IpotesiGaia2013_1(UJ.com3.0) SPOLETO – Weekend fitto di appuntamenti a Spoleto tra mercatini, danza, visite guidate e musica. Sabato 20 aprile, alle ore 15.30, visita guidata alla collezione del Museo del Tessuto (riservata ai possessori della Spoleto Card) con appuntamento a Palazzo Rosari Spada (info: www.spoletocard.it – Tel. 0743.46434 / 0743.218620-21). Manifestazione Nazionale Di Danza “Momenti Magici” al Teatro Nuovo Gian Carlo Menotti; l’evento, organizzato da Conf Sport Italia in collaborazione con Con Spoleto, sabato 20 (dalle ore 19:30 alle 22) e domenica 21 aprile (dalle ore 16:30 alle ore 21).

Sempre sabato, per gli eventi inseriti nel cartellone Prima-Vera al Cantiere Oberdan, è in programma alle ore 21.30 Game Over di Susan Kempster e Brainstorming con Claudio Malangone della compagnia Borderline Danza di Salerno (ingresso € 5,00).

Domenica 21 aprile a partire dalle ore 10, appuntamento al Cantiere Oberdan con il primo Mercatino del Baratto, un evento a cura dell’Ass BarattiAMO per ribadire il principio che spesso ciò che appare inutile può essere ancora utile a qualcun altro.

Alle ore 11.30 visita guidata riservata ai possessori della Spoleto Card alla collezione del Museo Nazionale del Ducato; il luogo dell’appuntamento alla Biglietteria Rocca Albornoziana (info: www.spoletocard.it – Tel. 0743.46434 / 0743.218620-21).

Nuovo appuntamento di Famiglie ad Arte domenica 21 aprile alle ore 15:30. Il quarto incontro, intitolato Stilisti al Museo, condurrà genitori e bambini al Museo del Tessuto, dove, tra stoffe ricamate d’oro e argento, abiti di principesse e conti, scoprirete giocando come si abbigliavano dame e cavalieri nel passato.

Alle ore 18.00 nuovo appuntamento con la danza al Cantiere Oberdan. In programma Ipotesi Gaia di Caterina Genta e Marco Schiavoni – Balletto di Spoleto (ingresso € 5,00), mentre alla Sala Frau, ore 17.30, la Compagnia teatrale “La Maschera” metterà in scena lo spettacolo La forse vera storia di Cristoforo Colombo di Alberto Patelli.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*