Music Fest Perugia pronto a tornare in città per la sua 11esima stagione

ilana vered
Ilana Vered, direttore artistico Music Fest Perugia

(umbriajournal.com) by Avi News PERUGIA – Il Music Fest Perugia celebra 11 anni di musica classica nel capoluogo umbro e si conferma a livello internazionale come il più grande festival del settore nel territorio per giovani musicisti che ogni anno, in estate, raggiungono la città da più parti del mondo per studiare ed esibirsi con maestri di fama internazionale. “Uno dei grandi meriti del nostro festival – hanno dichiarato Ilana Vered e Peter Hermes, direttori rispettivamente artistico ed esecutivo del festival – è quello di aver portato il nome di Perugia nel mondo come luogo privilegiato per lo studio della musica classica. Music Fest Perugia ha infatti creato ‘satelliti’ del festival a Seoul, Taiwan, Bangkok e guarda anche ad altre grandi città, come New York per la primavera 2017”.

“Il successo che nel tempo abbiamo ottenuto – hanno specificato Vered ed Hermes, – è dovuto al fatto che la maggior parte degli studenti che arriva a Perugia ha la possibilità di lavorare con musicisti di grande livello e, soprattutto, di suonare con l’orchestra. Lo scorso anno, per esempio, lo hanno fatto in 120”. Per l’edizione 2016 i numeri promettono di crescere ulteriormente. “Quest’anno – ha aggiunto Hermes – avremo più di 200 studenti da tutto il mondo, 50 professori di fama internazionale come Jerome Lowenthal, John O’Connor, John Perry e Ilana Vered”. Nel programma, ci saranno più di 20 concerti con orchestra e poi marathon recital, esibizioni di giovani talenti e concerti di musica da camera. Confermato anche lo spazio per l’opera grazie alla messa in scena, con cantanti italiani e internazionali, de Il Flauto magico al teatro Morlacchi il 30 luglio e de L’Italiana in Algeri al teatro Pavone il 21 agosto.

In vista dell’apertura della nuova stagione, l’organizzazione del Music Fest Perugia conferma un’anteprima a palazzo della Penna il 24 giugno e due conferenze stampa in città per la presentazione del programma il 17 giugno e il 21 luglio.

 

Carla Adamo

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*