Luca Montersino si aggiudica il contest “The Ultimate dessert”

Era la prima esperienza come concorrente per il pasticcere piemontese di fama internazionale, uno dei volti più amati del canale TV Alice

Il vincitore Luca Montersino

Luca Montersino si aggiudica il contest “The Ultimate dessert” PERUGIA – “Sono contentissimo di questa vittoria, per me stata è la prima esperienza come concorrente. Di solito siedo in giuria ed in questa occasione mi sono divertito tantissimo. E’ stato molto emozionante. Ora so come ci si sente a stare dall’altra parte, cosa provano i ragazzi che devo esaminare”. Sono queste le prime parole pronunciate da Luca Montersino appena è stata annunciata la sua vittoria a “The Ultimate dessert”, l’esclusivo contest promosso daEccellenze Italiane, azienda di Bastia Umbra che promuove lo sviluppo del Made in Italy in Italia e all’estero. Il pasticcere piemontese di fama internazionale – che da diversi anni è uno dei volti più amati del canale TV Alice ed autore di libri di cucina con LT Editore – è stato quello che ha creato il dolce più gustoso, creativo ed innovativo con un ingrediente di assoluto pregio come il Riso Acquerello, the ultimate Carnaroli Superfine Rice.

Il dolce vincitore

“Usare il riso in pasticceria è difficile – commenta ancora il vincitore – perché la sua consistenza, soprattutto da chicco intero, è non semplice da adattare al piatto. Come farina lo uso da tanti anni, da circa 15 anni. Ma utilizzarlo a chicco intero, come ho fatto in questo dolce, va fatto nella maniera corretta, altrimenti si può attaccare ai denti. Le consistenze delle mousse sono solitamente molto morbide e fondenti mentre il riso rischia di rimanerti in bocca. Riuscire ad amalgamare due consistenze così diverse non è stato facile. Ma a me le cose facili non piacciono e per questo, quando mi hanno detto che c’era un concorso sul riso, ho deciso di farlo”. Ed il risultato è stato spettacolare. Il suo L’Unico, Il Chicco Acquerello” ha vinto su tutti i fronti. A decretarlo numero uno è stata la giuria, che si è ritrovata lunedì 3 luglio presso l’Università dei Sapori di Perugia, composta da Pietro Rondolino, inventore del riso Acquerello, Valter Ferrero, ricercatore, selezionatore e consulente enogastronomico, Fabio Barbaglini, chef stellato, Luigi Cappelletto, docente presso la Scuola Italiana di Gelateria di Perugia, ed Andrea Restuccia, giovane campione italiano di pasticceria e docente di Università dei Sapori.

“Il riso è l’alimento più importante che c’è nel mondo – afferma anche Pietro Rondolino, inventore del riso Acquerello – e quindi non può essere relegato solo al salato. Deve andare anche nel dolce. Non fa parte della nostra cultura ma in Asia viene utilizzato anche nei dolci. Perché non farlo anche noi? C’è un percorso da fare nella nostra cultura e siamo solo all’inizio”.

Il vincitore Luca Montersino tra i rappresentanti di Eccellenze Italiane

“Eccellenze Italiane da sempre è interessata a promuovere i prodotti e le eccellenze del territorio italiano”, dichiara infine Giangiacomo Morozzo, rappresentante dell’azienda promotrice e presente al contest insieme a Tiziano Trovarello. “Questo evento – prosegue – ha coniugato questi due aspetti: i professionisti del settore ed i prodotti di eccellenza. Abbiamo unito insieme queste due categorie”.

Classifica finale: primo Luca Montersino con “L’Unico, Il Chicco Acquerello” (punti 220), secondo Pasticceria Caputo con “Acquerello 92” (197), terzi ad ex aequo la Marrons Glaces Pasticceria con “Seduzione in acquerello” e Pasticceria D’Elia con “Sweet Acquerello” (183).

Luana Pioppi

Print Friendly

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*