L’Isola di Einstein unisce scienza e divertimento alla Polvese

L'Isola di Einstein

L’Isola di Einstein unisce scienza e divertimento alla Polvese

“L’Isola di Einstein, un evento unico nel suo genere che unisce scienza e divertimento, spettacolo e natura, si inserisce con forza tra le azioni per la valorizzazione delle qualità ambientali, naturali e paesaggistiche del comprensorio del Trasimeno e dell’Umbria, una delle priorità dell’impegno della Regione e delle amministrazioni locali”. Lo ha detto l’assessore regionale all’Ambiente, Fernanda Cecchini, intervenendo stamani a Palazzo Donini alla presentazione della quarta edizione di “L’Isola di Einstein –

La scienza fa spettacolo” che, realizzata da Psiquadro, dal 4 al 6 settembre all’Isola Polvese proporrà spettacoli scientifici con scienziati e artisti da tutta Italia e da altri otto Paesi (Regno Unito, Spagna, Svizzera, Slovenia, Francia, Repubblica Ceca, Finlandia e Israele) che faranno conoscere la scienza attraverso il teatro, la giocoleria, cucina, esperimenti e dimostrazioni. Nei tre giorni del festival, in diverse zone dell’isola e sui traghetti di collegamento, sono in programma circa cinquanta spettacoli, con due serate speciali in cui la scienza si incontrerà con la musica. In particolare, sabato 5 settembre, in collaborazione con l’Istituto nazionale di fisica nucleare, dopo i “dialoghi cosmici” con il presidente dell’Istituto Fernando Ferroni e la cabarettista e conduttrice televisiva Siusy Blady, ci sarà un concerto del pianista jazz Giovanni Guidi.

Nel sottolineare il convinto sostegno al festival scientifico, l’assessore Cecchini ha rivolto un plauso agli organizzatori anche per la “capacità di attrazione di un gran numero di persone, ben diecimila lo scorso anno che hanno potuto apprezzare il contesto naturalistico dell’isola e le bellezze del comprensorio lacustre, e soprattutto un gran numero di giovani, facendo crescere con le conoscenze scientifiche la consapevolezza dell’importanza della salvaguardia e della valorizzazione dell’ambiente e del paesaggio”.

 Durante “L’Isola di Einstein”, in collaborazione con l’Agenzia regionale per l’Ambiente, sarà possibile partecipare a “Il tesoro dell’isola”, itinerario naturalistico dedicato alla scoperta della ricchezza della biodiversità e del patrimonio storico e culturale della Polvese.

Alla conferenza stampa di presentazione sono intervenuti, oltre alla presidente di Psiquadro Irene Biagini, il vicepresidente della Provincia di Perugia Roberto Bertini, i sindaci di Castiglione del Lago, Sergio Batino, e di Magione, Giacomo Chiodini, rappresentanti dell’Istituto nazionale di fisica nucleare e della Camera di Commercio di Perugia. Programma e informazioni utili sono online su www.isoladieinstein.eu.


 

 In occasione della manifestazione “L’Isola di Einstein”, l’evento dedicato a scienza, tecnologia, natura e innovazione in programma all’Isola Polvese dal 4 al 6 settembre 2015, Umbria Mobilità Esercizio offre la possibilità di acquistare on line, sul proprio nuovo sito e-commerce titolionline.umbriamobilita.it, i biglietti per i traghetti in partenza da San Feliciano. La funzionalità, attivata in via sperimentale per le giornate dell’iniziativa, consente l’acquisto di titoli di viaggio per la tratta interessata con carta di credito e Pay Pal comodamente da casa.

Per garantire l’accesso all’isola dei partecipanti, il servizio di collegamento San Feliciano – Isola Polvese verrà adeguatamente potenziato con l’aggiunta di cinque corse serali nelle giornate di venerdì 4 e sabato 5 settembre, che permetteranno il rientro fino alla mezzanotte, e con l’intensificazione del servizio festivo, con una frequenza di 30/40 minuti per tutta la giornata di domenica 6 settembre fino alle ore 19.20. Le informazioni dettagliate sul servizio sono consultabili sul sito internet www.umbriamobilita.it. Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Navigazione – 075 9 637 702 o l’Ufficio Relazioni con il Pubblico di Umbria Mobilità Esercizio – 075 9 637 637.


 

[embeddoc url=”http://www.umbriajournal.com/wp-content/uploads/2015/08/Isola-di-Einstein-2015-ospiti.pdf” download=”all”]

L’Isola di Einstein

[mappress mapid=”14″]

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*