Lezioni di Storia di Laterza al Mancinelli Orvieto dedicato a Leonardo Da Vinci

Le Lezioni di Storia sono partite da Roma per arrivare a Milano

Lezioni di Storia di Laterza al Mancinelli Orvieto dedicato a Leonardo Da Vinci

Lezioni di Storia di Laterza al Mancinelli Orvieto dedicato a Da Vinci ORVIETO – Raccontare, appassionare, coinvolgere: il rigore scientifico di storici autorevoli, il palcoscenico di un teatro prestigioso e un pubblico curioso e partecipe. Questa la formula vincente delle LEZIONI DI STORIA che, dopo dieci anni di successi, sono approdate con un ciclo speciale ad Orvieto con tre fra i più prestigiosi nomi della storiografia italiana: Emilio Gentile, Alberto Mario Banti, Antonio Forcellino.

La programmazione 2016 – 2017 del Teatro Mancinelli si è arricchita così di un progetto di alto valore culturale e forte rigore scientifico come le 3 LEZIONI DI STORIA SPECIALE realizzate in collaborazione con Editori Laterza e patrocinate dal Comune di Orvieto e dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo. Fortemente voluto dal Cda dell’Associazione TEMA, il ciclo di incontri dedicati alla storia racconta i grandi avvenimenti contemporanei dell’Italia e del mondo, gli eventi che hanno impresso svolte radicali, i personaggi che sono stati protagonisti della grande storia.

Le Lezioni di Storia sono partite da Roma per arrivare a Milano, Torino, Genova, Firenze, Trento, Rovereto, Trieste e anche Londra e Dublino. Incantato da un linguaggio chiaro e avvincente, in luoghi sempre speciali, il pubblico ha avuto la possibilità di conoscere in presa diretta ed approfondire le vicende del passato, per comprendere meglio il presente.

Dopo la magistrale conferenza “Il capo e la folla” di Emilio Gentile (9 ottobre) e Alberto Mario Banti e la sua lezione “Il balcone di Manet. Costumi e morale borghese” (23 ottobre), l’ultimo appuntamento in programma al Mancinelli domenica 13 novembre alle 17 vede protagonista ANTONIO FORCELLINO.

Prestigioso nome della storiografia italiana nonché uno dei più riconosciuti esperti internazionali dell’arte del Rinascimento, attraverso la sua Lezione “LEONARDO. IL GENIO SENZA PACE” ci racconterà il Leonardo da Vinci che non conosciamo, il cui mito ha talvolta messo in ombra la realtà spesso sofferente dell’uomo e del pittore. Brillante, ambizioso, mosso dalle ossessioni, un genio senza pace.

Questo è Leonardo, uno dei più grandi artisti della storia, ed è così che ce lo descrive Forcellino. Talento straordinario, scienziato visionario, pittore eccelso, uomo eccentrico e ambizioso: il grande Maestro del Rinascimento ebbe molte vite e incontrò personaggi influenti che gli offrirono protezione.

Ma nessuno riuscì a difenderlo dalle sue ossessioni intellettuali. Nessuno riuscì a giovarsi appieno della sua creatività dissipata in progetti grandiosi ma irrealizzabili. Dopo aver cambiato molte patrie, morirà nel 1519 in un paesino francese, lasciando con i suoi dipinti e i suoi tanti, disordinatissimi appunti, un segno indelebile nella storia occidentale.

“Leonardo. Il genio senza pace”: Ingresso 15 euro (prezzo unico). GRATUITO per Soci TEMA e studenti  (All’iniziativa parteciperanno anche le scuole secondarie di II grado di Orvieto).

Per informazioni: www.teatromancinelli.com   promozione@teatromancinelli.it tel. 0763.531496

Per prenotazioni: biglietteria@teatromancinelli.it tel. 0763.340493

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*