La Scuola di Musica del Trasimeno festeggia i 30 anni con un programma ricco di eventi

Gruppo archi a TuoroL’esperienza della Scuola di Musica del Trasimeno è unica in Umbria. Nata dalla lungimiranza di amministratori locali, fondata sulla visione innovativa di giovani musicisti che hanno puntato sulla musica d’insieme e le produzioni concertistiche da proporre agli allievi fin dalla più tenera età, nutrita dalla passione di quasi 5.000 giovani, che l’hanno scelta nei suoi primi 30 anni di attività.

Per festeggiare il trentesimo anniversario, la Scuola di Musica del Trasimeno organizza una serie di eventi sul territorio, che sono stati presentati questa mattina nel corso di una conferenza stampa a Palazzo della Corgna di Castiglione del Lago alla quale hanno preso parte Vanni Burani, presidente della Associazione Amici della Scuola di Musica del Trasimeno, il maestro Silvio Bruni, Direttore Artistico della Scuola e i rappresentanti dei quattro comuni che sostengono la scuola: Sergio Batino sindaco di Castiglione del Lago, Giulio Cherubini sindaco di Panicale, Ermanno Rossi sindaco di Passignano sul Trasimeno e Francesco Canu assessore a bilancio e tributi di Tuoro sul Trasimeno.

«Questi primi trent’anni di Scuola di Musica hanno contribuito sicuramente alla crescita culturale e qualitativa del nostro territorio – ha ricordato il presidente Vanni Burani – e un grazie al lavoro di 20 insegnanti che collaborano stabilmente con noi e che l’hanno fatta crescere, sotto la preziosa guida del direttore artistico Silvio Bruni. Molti dei nostri insegnanti sono entrati come giovanissimi allievi e ora sono rimasti tra noi come insegnanti e sono diventati dei veri professionisti. Amo ripetere sempre che senza cultura non ci può essere futuro e nemmeno una vera società». I sindaci e i rappresentanti dei Comuni hanno poi portato il loro saluto: per tutti il problema da affrontare è il mantenimento dei fondi destinati alla scuola, in una situazione di bilancio molto difficile ed incerta. Parole di elogio, di ringraziamento e di incoraggiamento dai sindaci di Passignano, Panicale e dall’assessore Canu di Tuoro, che hanno anche sottolineato la ricchezza ed il notevole gradimento riscosso dalle manifestazioni musicali nei paesi organizzate dalla scuola, in particolare le ultime “passeggiate musicali” di Panicale e Passignano. «Nessuno avrebbe scommesso molto 30 anni fa sul futuro della Scuola di Musica – ha ricordato Sergio Batino – e invece siamo qua a festeggiare questa idea straordinaria, tutti a celebrare un prestigioso passato ma anche un radioso futuro. Dobbiamo tutti fare la nostra parte, come amministrazioni comunali, per difendere questi presidi culturali strategici: noi a Castiglione concentriamo i nostri sforzi sulla Scuola di Musica, il Cinema Caporali e sulla Biblioteca. Un grazie va agli insegnanti e ai volontari che con la loro opera arricchiscono il territorio: senza il volontariato saremmo in Italia molto più poveri. Voglio qui lanciare una sfida: sarebbe bellissimo organizzare un grande Festival di Musica al Trasimeno con il coinvolgimento di tutti gli 8 Comuni del Trasimeno.Vanni Burani e Silvio Bruni

Dal maestro Silvio Bruni è venuto un commento al lavoro svolto fino ad oggi: «Sono molto soddisfatto e molto orgoglioso di quanto abbiamo fatto. La musica riveste un ruolo essenziale nella formazione dei ragazzi e poi degli adulti. Il nostro lavoro è partito con tanta sperimentazione ma poi abbiamo incentrato i corsi sulla formazione musicale classica. La base deve essere la formazione classica e, come nelle arti figurative, senza conoscere i colori del Caravaggio è impossibile innovare. Noi siamo a livello regionale un modello per tutti: spesso non credono come abbiamo fatto ad arrivare a 30 anni e mi chiedono spiegazioni con malcelata invidia». l’insegnante Kaethe Shore ha infine illustrato il fitto calendario di appuntamenti che, dall’inizio dell’anno, arriveranno fino a tutta l’estate e poi ha commentato un breve e significativo video preparato per promuovere il trentennale.

 

Il programma del trentennale della Scuola di Musica

6 giugno: Maratona pianistica a Castiglione del Lago – Centro storico, Piazza Mazzini alle ore 16.

7 giugno: Concerto per i trent’anni della Scuola di Musica del Trasimeno, musica e grande Festa alla Rocca medievale di Castiglione del Lago alle ore 18.

Dal 28 giugno al 4 luglio: Campus musicale all’Isola Polvese – I periodo, per musicisti fino a 13 anni

Dal 5 luglio all’11 luglio: Campus musicale all’Isola Polvese – II periodo, per musicisti fino a 18 anni

12 agosto: Concerto con Katia Ricciarelli alla Rocca Medievale di Castiglione del Lago

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*