Inaugura collettiva ‘L’albero della vita’ dei bambini della Bellocchio

scuola primaria Bellocchio

La mostra nasce dal progetto ‘Toccare per vedere ciò che sento’ ideato da Monica Grelli – Cerimonia martedì 7 giugno alle 17.30 nella sede della scuola primaria in via Pievaiola

(umbriajournal by Avi News) – PERUGIA ‘L’albero della vita’, si chiama così l’opera collettiva degli alunni della scuola primaria Bellocchio di Perugia che sarà inaugurata martedì 7 giugno, alle 17.30, nella sede di via Pievaiola, 48. La mostra è stata realizzata attraverso il processo di trasformazione ‘Distruggere per creare’ al quale i bambini hanno partecipato con il progetto ‘Toccare per vedere ciò che sento’, pensato e condotto da Monica Grelli, ceramista e arte terapeuta. Alla cerimonia saranno presenti, oltre a Monica Grelli anche le insegnanti e gli alunni coinvolti nell’iniziativa.

“L’Albero della vita – ha dichiarato Grelli – è il risultato di un lavoro creativo frutto di un esperienza con ‘la rabbia’, una delle emozioni più forti. A tal proposito si è voluto sensibilizzare i bambini verso la necessità di riuscire a padroneggiare e controllare le emozioni ‘forti’. Questo è stato possibile grazie alla messa in scena, in sicurezza, della forza e dell’aggressività attraverso la rottura di oggetti di ceramica in disuso portati da casa. Da qui sono stati prodotti tantissimi frammenti colorati che uniti insieme hanno trovato un senso d’interezza e di unità formale dando vita a un opera nuova e collettiva. Attraverso la creazione dell’‘albero della vita’ si è potuto trasformare il senso di rottura e di perdita dell’oggetto in un senso di acquisizione e rinascita di una forma nuova e condivisa”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*