Giovanni Guidi premiato a #UJ15 e gli appuntamenti di venerdì 17 e sabato 18

Presentazione del nuovo lavoro per ECM del trio di Giovanni Guidi dal titolo “This is the Day”: Giovanni Guidi, piano, Thomas Morgan, contrabbasso, Joao Lobo, batteria. “L’album è straordinariamente bello e si apre con Trilly,ripresa nella decima delle dodici tranches del disco. E’ una sorta di biglietto da visita che dice: qui ascolterete musica raffinata, degna della massima attenzione, capace di commuovere. Ed è vero. “Franco Fayenz– Amadeus. Saranno presenti gli artisti. Venerdì 17 luglio, ore 15, Libreria Feltrinelli, Corso Vannucci 78-82. Ingresso libero

PREMIO 2015
Ambasciatori dell’Umbria Nel Mondo

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia conferma anche quest’anno la sua partecipazione e il suo sostegno ad Umbria Jazz. Una collaborazione naturale tra due realtà che pur nascendo e avendo il loro centro vitale nel territorio hanno assunto negli anni una rilevanza ed un prestigio che travalica i confini regionali. Nell’ambito di questo impegno la Fondazione ogni anno consegna un premio a musicisti che hanno portato e tenuto alto il nome dell’Italia e dell’Umbria nel mondo, facendosi ambasciatori di un modo di essere e vivere la cultura che è nel dna del nostro paese. Negli anni passati sono stati premiati grandi nomi del panorama musicale che hanno fatto, e stanno facendo, la storia e la fortuna di Umbria Jazz: Enrico Rava, Renato Sellani, Giovanni Tommaso, Stefano Bollani, Francesco Cafiso, Roberta Gambarini, Franco D’Andrea, I Solisti di Perugia, Danilo Rea, Enzo Pietropaoli. Quest’anno:

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia premia

GIOVANNI GUIDI

Umbro, nativo di Foligno, classe 1985, è uno degli esempi più convincenti di come un giovane, in pochi anni, e a passi da gigante, abbia trovato una propria strada, fatta di una progettualità unica e di una lucida consapevolezza nelle scelte artistiche, che lo sta facendo affermare, oltre che come pianista, anche come organizzatore e direttore artistico. E non è certo un caso che musicisti illuminati come Enrico Rava e Gianluca Petrella l’abbiano voluto al loro fianco e a lui difficilmente rinuncino. Negli ultimi anni si è esibito in tutto il mondo e nei principali festival jazz: Umbria Jazz, North Sea Jazz Festival, Molde Jazz, Le Mans Festival, Portland Jazz Festival, San Francisco Jazz Festival ed anche in teatri e club a New York, San Paolo, Rio De Janeiro, Buenos Aires, Brasilia, Salvador de Bahia, Dublino, Parigi, Londra, Monaco, Berlino, Seoul, Hong Kong. Un lavoro da vero e proprio ambasciatore itinerante della musica, del jazz e dell’Umbria, sua terra nativa.

Il premio sarà consegnato sabato 18 luglio alle ore 12 al Teatro Morlacchi in occasione del concerto del suo trio, composto da Thomas Morgan e Joao Lobo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*