Festival del Giornalismo, al via l’ottava edizione

Festival-del-Girnalismo-PERUGIA – Al via domani, mercoledì 30 aprile, l’ottava edizione del Festival Internazionale del Giornalismo (Perugia, dal 30 aprile al 4 maggio)
Dalla politica ai problemi dell’immigrazione, dal futuro dei media africani fino all’analisi della TV italiana oggi; l’ambiente e la sua salvaguardia, i linguaggi dei giornalismo d’inchiesta, come fare un reportage, la scuola di oggi e le nuove generazioni… questi e molti altri ancora i temi della prima giornata del Festival Internazionale del Giornalismo. Cécile Kyenge, deputata partito democratico ex Ministro per l’integrazione, sarà comunque al Festival e parteciperà, sempre giovedì 1 maggio, alla presentazione ‘MIGRAZIONE, INTEGRAZIONE, DIVERSITÅ NEI MEDIA’, ore 18.00, Sala Priori Hotel Brufani.

Dalla politica ai problemi dell’immigrazione, dal futuro dei media africani fino all’analisi della TV italiana oggi; l’ambiente e la sua salvaguardia, i linguaggi dei giornalismo d’inchiesta, come fare un reportage, la scuola di oggi e le nuove generazioni… questi e molti altri ancora i temi della prima giornata del Festival Internazionale del Giornalismo che prende il via, come da tradizione, con Luca Bottura e sua la trasmissione Lateral, Radio Capital, in diretta dall’Hotel Brufani alle ore 9.00.
Anche Vittorio Zucconi sarà in diretta da Perugia con il suo TGZero, alle ore 19.00 presso la Sala dei Notari. Il direttore di Radio Capital commenterà i temi del giorno con il pubblico accompagnato da Edoardo Buffoni.

Una intensa giornata di dibattiti, presentazioni e workshop cominciando dall’incontro con il giornalista e scrittore Corrado Augias interviene sul suo ultimo libro “Tra Cesare e Dio” (16.00 Sala dei Notari); si parlerà di corruzione e politica, cercando di fare il punto su ciò che è cambiato da Mani Pulite ad oggi con la serata teatrale che vede insieme Luigi Ciotti fondatore Gruppo Abele e Gian Antonio Stella Corriere della Sera (21.00 Sala dei Notari).

Entreremo nel vivo del Giornalismo d’inchiesta e dei suoi nuovi linguaggi con Chiara Galeazzi Vice Italia, Bruno Manfellotto direttore l’Espresso, Eddy Moretti CCO Vice Media, Andrea Rasoli fondatore Vice Italia e Sarah Varetto direttrice Sky TG 24 (evento a cura di Sky TG 24 HD,15.00 Sala Raffaello, Hotel Brufani).

I nuovi progetti editoriali e il giornalismo che spiega fenomeni e dati complessi possono essere considerati il vero strumento di divulgazione informativa applicato al web? Ne parlerà Felix Salmon nel suo speech: “Perchè la rivincita dei nerd fa bene al giornalismo” (18.00 Sala del Dottorato).

In collaborazione con Liceo scientifico Galileo Galilei di Perugia si parla di scuola, media e nuove generazioni: chi le conosce, chi le capisce, chi le racconta… con Lirio Abbate l’Espresso, Mauro Casciari Le Iene Italia 1, Lella Mazzoli Università di Urbino, Federico Taddia L’Altra Europa Radio 24, Francesca Ulivi direttrice MTV NEWS (14.00 Sala dei Notari).

Ospite della prima giornata anche il popolare chef Carlo Cracco che ci farà viaggiare nella storia della tradizione della migliore cucina italiana (18.30 Sala Raffaello, Hotel Brufani); Come si indaga sulla greenicità delle imprese e dei prodotti? Come si distingue il green dal greenwashing? Ne parleremo nel panel discussion a cura di Giornalisti Nell’Erba (11.30 Sala Raffaello, Hotel Brufani); in collaborazione con Fondazione Rosselli un panel per discutere degli effetti di molteplici trasformazioni della tv contemporanea, dal punto di vista dei pubblici, dei broadcaster, degli investitori pubblicitari. “Cosa conta” veramente nella televisione di oggi e in quella futura? (11.30 Sala del Dottorato).

Moltissimi i workshop di questa prima giornata di festival, tra cui: 2 Google Masterclass, una su ‘YouTube’ (16.30 Sala Priori, Hotel Brufani) e l’altra su ‘search&trends’ (12.00 Sala Perugino, Hotel Brufani) gestite da Nicholas Whitaker direttore media outreach Google; Individuare e prevenire la corruzione con gli open data (11.30 Hotel Sangallo); Fare reportage: tecniche e prospettive del video racconto (16.30 Hotel Sangallo); Legal Leaks: come usare il tuo diritto di accesso all’informazione con Ernesto Belisario presidente Ass. per Open Government e Guido Romeo Wired Italia (18.30 Sala Priori, Hotel Brufani); Giornalismo e creatività: come trovare storie originali con Karel van den Berg giornalista e formatore (18:00 Sala Perugino, Hotel Brufani).

Un confronto a più voci su come la tecnologia, Internet e la mobilità stanno trasformando la industry dei contenuti nel suo complesso: TV, libri, informazione: a cura di TIM il panel sul tema con Riccardo Cavallero direttore generale Edizioni Mondadori, Serena Danna Corriere della Sera, Marco Patuano CEO Telecom Italia, Andrea Zappia amministratore delegato Sky Italia e Vittorio Zucconi la Repubblica (17.00 Sala dei Notari).

Parleremo del futuro dei media africani: quali modelli di business e di giornalismo si stanno sviluppando nel continente a sud del Sahara? L’innovazione tecnologica può diventare uno strumento d’informazione e di fornitura di servizi efficaci per uno sviluppo sostenibile dell’Africa? (16.00 Sala Raffaello, Hotel Brufani); sarà affrontata anche la difficile situazione del Messico, della sanguinosa guerra tra Stato e cartelli della droga e i suoi legami con l’Italia (18.30 Centro Servizi G. Alessi).

A cura di Amnesty International Italia un incontro e un documentario: ore 16.30 Sala del Dottorato l’incontro “Volevamo braccia sono arrivati uomini”: accoglienza mancata e violazione dei diritti dei migranti in italia; alle 21.00 Sala Raffaello, Hotel Brufani, la proiezione del docufilm “EU 013, l’ultima frontiera: viaggio nei centri di identificazione e di espulsione italiani”.

Per consultare l’intero programma della giornata e del festival: qui

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*