Festival di Spoleto, arriva Campo Dall’Orto al format di Mieli

ultima tornata degli Incontri di dello straordinario andamento del format Hdrà

Festival di Spoleto, arriva Campo Dall’Orto al format di Mieli

Festival di Spoleto, arriva Campo Dall’Orto al format di Mieli . “È l’uomo più accreditato come prossimo numero uno della Rai di Renzi, tra i pochi che oggi in Italia ha le competenze per ricoprire quel ruolo”. Con questa intuizione Paolo Mieli presentò Antonio Campo Dall’Orto, ospite nel 2014 delle conversazioni spoletine, anticipando di fatto quello che sarebbe effettivamente accaduto l’anno successivo, con la nomina a direttore generale della Rai. Venerdì 8 luglio 2016 alle 17.30, a sorpresa rispetto al programma della rassegna, Campo Dall’Orto tornerà agli Incontri di Paolo Mieli, il format concepito e organizzato da Hdrà che vede il celebre giornalista confrontarsi faccia a faccia con i protagonisti del nostro tempo, per spiegare, all’indomani della presentazione dei palinsesti Rai per la prossima stagione, quel che sarà della televisione pubblica in Italia nei prossimi anni.

La presenza di Antonio Campo Dall’Orto nell’ultima tornata degli Incontri di Paolo Mieli suggella lo straordinario andamento del format Hdrà. Un appuntamento che è ormai un caposaldo del Festival dei 2Mondi e che anche quest’anno ha visto nella Sala dei Vescovi del Museo Diocesano di Spoleto una grande affluenza di spettatori, con oltre 2mila presenze registrate nei primi due weekend. Gli Incontri di Paolo Mieli, che nelle scorse due settimane hanno visto sfilare Lilli Gruber, Cesare Cremonini, Beatrice Lorenzin, Edoardo Albinati, Marco Giallini, Luigi Di Maio, Domenico Procacci, Ilaria Dallatana, Vincenzo Boccia e Pierluigi Battista, si concluderanno il 10 luglio. Nella terza settimana, oltre al fuoriprogramma Campo Dall’Orto, di fronte a Paolo Mieli siederanno il ministro dell’Interno Angelino Alfano, Paolo Agnelli, presidente di Confimi Industria, Catia Tomasetti, presidente di Acea, e l’attrice Francesca Reggiani.

La rassegna, ospitata nella Sala dei Vescovi del Museo Diocesano (Chiesa di Sant’Eufemia), è un format a cura di Maria Carolina Terzi, Maddalena Maggi e Paolo Giaccio. Tutti gli incontri sono fruibili sul web e sui principali social network attraverso l’hashtag #mielincontra. HDRÀ Si scrive Hdrà, si legge Accadrà. Un gruppo di comunicazione integrata tutto italiano, guidato da Mauro Luchetti, insieme a Benedetta Rizzo, Marco Forlani, Paola Mostile e Gian Luca Comandini, che fa della contaminazione tra le sue anime un concreto punto di forza per offrire a ogni cliente una strategia tailor made. Quattro le business unit che compongono il gruppo: Aleteia per la comunicazione ATL e BTL, Consenso per le relazioni istituzionali e le media relations, Medita per la comunicazione social e Overseas per l’organizzazione di eventi. Hdrà partecipa al Festival dei 2Mondi per il quinto anno consecutivo con un proprio format nella programmazione ufficiale di Spoleto59. Per la prima volta, inoltre, Hdrà produce uno spettacolo teatrale, “Volario”, in scena alla Sala Frau l’8 e il 9 luglio.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*