Festa della Cipolla Cannara, espone Marcello Biagiotti

Festa della Cipolla Cannara, espone Marcello Biagiotti

Marcello Biagiotti è un artista perugino, dalla creatività onirica e surreale, che è rimasto tra le quinte del panorama umbro e che è più conosciuto e famoso nelle altre regioni e all’estero che non qui. Dalle sue opere d’arte emergono storie che possono essere reali e ironiche. “Biagiotti – commenta il vice sindaco Elisabetta Galletti – è un grande artista con una profonda evoluzione alle spalle, una grande bravura e che sa fare del pennello sapiente uso.

E’ un artista di grandissimo coraggio perché non ha mai abbandonato la sua visione figurativa del mondo. La sua è una pittura, ricca di trame narrative, di messaggi e di ironie feconde, di idee e di approdi mirabili. Un mondo, quello di Biagiotti dove l’artista soffre, si diverte e si confessa. Nella pittura di Marcello Biagiotti il colore acquista un’energia evocativa capace di far convivere i dati della memoria e delle percezioni immediate. Si tratta di un colore psicologico che diventa parte essenziale delle immagini che invadono, dagli orti alla tela, i suoi quadri.

Elemento distintivo della scultura delle sue opere è la sensualità del corpo, inteso come materia che esprime tensione ed energia, la sua passione per le forme fortemente allungate come metafora della necessità di dare all’uomo identità adeguata al tempo ed allo spazio. Nelle opere grafiche di Biagiotti ci si trova di fronte a costanti visioni figurali che si collocano all’interno di spazi che assumono il significato di elaborazioni creative arcane ed immaginarie, in un’atmosfera onirica e sognante di luoghi astratti e lontani in cui regnano concreto e irrealtà. La mostra – ricorda Galletti – rimarrà a disposizione dei visitatori nei locali del nostro bellissimo museo cittadino di Cannara fino al prossimo 13 settembre.

Il Sindaco Fabrizio Gareggia esprime grande soddisfazione per aver ricevuto la disponibilità di Biagiotti ad esporre le sue opere nel Museo Cittadino: “Abbiamo voluto offrire un evento di grande qualità che si inserisce nel progetto più ampio di valorizzazione del nostro Museo, dove possono convivere artisti contemporanei e straordinari reperti archeologici in un contrasto stimolante per i visitatori”.

Festa della Cipolla Cannara

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*