La Zambelli Orvieto si prepara agli esami di coppa Italia

ORVIETO (TR) – Diramati dalla Federazione Italiana Pallavolo i calendari della coppa Italia le attenzioni della Zambelli Orvieto si concentrano sugli appuntamenti del girone E di serie B1 femminile.
Avversarie laziali per il collettivo biancoverde che si misurerà in questa competizione per la prima volta cercando di trarne il massimo profitto in termini di esperienza per poi utilizzarla nel prossimo campionato.

Sia Volley Friends Roma e che Volleyrò Casal De’Pazzi saranno infatti rivali anche nella terza categoria nazionale e dunque costituiranno un banco di prova interessante per cominciare a prendere le misure con un campionato del tutto nuovo.

Sono diciotto le formazioni iscritte a questa competizione che serve innanzitutto a fare sul campo le opportune verifiche del lavoro svolto, rivali ben note al team manager Carlo Di Muzio che proviene dalla capitale.

Il programma del calendario elaborato in accordo tra i singoli club prevede la disputa di un girone all’italiana con partite di andata e ritorno, quattro dunque le gare che saranno giocate nella fase preliminare.

L’esordio nel torneo sarà per le orvietane una doppia trasferta, le donne della Rupe saranno di scena martedì 30 settembre a Casal De’Pazzi e mercoledì 1° ottobre a Roma, successivamente sarà la volta delle due gare casalinghe al Pala-Papini, sabato 4 ottobre con Roma e sabato 11 ottobre con Casal De’Pazzi.

Vengono promosse direttamente alla seconda fase le sei squadre prime classificate di ogni girone e le due migliori seconde classificate in base alla classifica avulsa, andando a formare il gruppo di otto che si scontreranno in base alla loro posizione geografica.

La formula dei quarti di finale prevede gare di andata e ritorno senza spareggio, in caso di una vittoria per parte con lo stesso punteggio dei set ci sarà la disputa del set supplementare di spareggio subito dopo il termine della gara di ritorno; le quattro squadre vincenti i quarti di finale si qualificano alla final-four.

Queste squadre che parteciperanno alla finale nazionale giocheranno le semifinali (determinate per sorteggio ove saranno considerate teste di serie le due migliori squadre in base alla classifica avulsa del girone di andata della regular season del campionato).

Un bell’incentivo è previsto per le società che si qualificano e partecipano all’epilogo della competizione che saranno esentate dal pagamento della tassa di iscrizione al campionato nazionale a cui avranno diritto nella prossima stagione.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*