XXXV° Settimana Magionese dal 9 al 17 agosto

settimana magioneseMostre, conferenze e primi assaggi del Palio del Giogo per la giornata di apertura della manifestazione che quest’anno ripropone la storica “Corsa dei carrettini”

MAGIONE – Con la conferenza sulle produzioni DOC/DOP del Trasimeno, l’inaugurazione delle mostre di Stefanio Chiacchella alla Torre dei Lambardi, di antiche cartoline alla Biblioteca Comunale e degli elaborati del laboratorio realizzato dall’artista Fabrizio Segaricci, si apre sabato 9 agosto la XXXV edizione della Settimana Magionese, organizzata dalla Proloco di Magione. Accanto agli avvenimenti culturali la giornata prosegue con l’anteprima di uno dei momenti più emozionanti di tutta la festa, il Palio del Gioco, con la suggestiva Disfida tra i Rioni che si terrà alle ore 21.45 in piazza Carpine.

Ad aprire la giornata di sabato 9 agosto sarà il sommelier, ed esperto di enologia, Nicola Sportoletti che, intervistato da Leonardo Bianchi, terrà alle ore 11, Sala consiliare del Comune di Magione, la conferenza di apertura su “La DOC/DOP Trasimeno tra passato e futuro”.

Alle ore 17, Torre dei Lambardi, inaugurazione della mostra “Tower with a view/Torre con vista” di Stefano Chiacchella; ore 20, presso la sala cinema Carpine, apertura mostra degli elaborati del laboratorio artistico “Il magazzino delle idee” a cura di Fabrizio Segaricci; ore 21, Biblioteca comunale, inaugurazione mostra “Saluti e baci… l’emozione di una cartolina” a cura di Francesco Girolmoni.

Inoltre, mostra fotografica “Trasimeno curry free”, corso Marchesi, a cura del laboratorio fotografico di Lorenzo e Riccardo Dogana; mostra personale dello scultore Livio Paolantoni, sala circolo ARCI, piazza Matteotti; “Il ricamo, la mia passione “ a cura dell’Unitre; fotografie del lago Trasimeno a cura di Loredana Locchi.

La Disfida tra i Rioni Casenuove, Caserino, Comune e Stazione, si terrà nella scenografica piazza Carpine con abiti in costume, con i Cavalieri di Pian di Carpine al suono dei tamburini. Alle 22.30 i quattro Rioni si sfideranno in piazza Matteotti per le qualifiche del Palio del Giogo.

Il programma della manifestazione prosegue durante tutta la settimana con serate danzanti, feste organizzate dai Rioni e, in particolare, domenica 10 agosto, ore 19 piazza Carpine, Calici di Stelle; lunedì 11 agosto, ore 21.30 piazza Carpine, “L’inferno de Dante arcontato ta i magionese” a cura di Gianfranco zampetti con accompagnamento musicale di Rita Cardinali.

Martedì 12 agosto, ore 21.30, via XX Settembre, Scuola per genitori presenta “Il mercatino dell’usato e del baratto”, mercoledì 13, ore 18.30, caffè letterario Two Bites, nell’ambito dell’iniziativa letteraria “Dietro il libro: scrivere e pubblicare in Umbria” dialogo con Gianni Dentini; sabato 16, ore 22 piazza Matteotti e vie del Centro, corteo storico a cura dei Rioni; ore 22.30 disputa del XXXIV Palio del Giogo.

Domenica 17 giornata dedicata alla storica “Corsa dei carrettini” che animò la Settimana Magionese dal 1985 al 1996. La corsa traeva origine da uno dei passatempi tradizionali dei ragazzi magionesi di qualche decennio fa, anche a causa delle conformazione del territorio magionese caratterizzato da salite e relative discese.

«Per questo ritorno – spiegano gli organizzatori della Proloco – si è deciso di ripartire da un regolamento molto spartano se pure con ruote gommate. Il regolamento tecnico e di gara è da mesi disponibile sulle pagine facebook e sul sito della Proloco e presso il suo l’ufficio in corso Marchesi».

Il vincitore riceverà il trofeo intitolato a “Barboreto” storico animatore delle passate edizioni, mentre al miglior tempo assoluto andrà il premio intitolato a Marco Baffetti.

Tutte le sere, presso l’area giardini pubblici, musica dal vivo e specialità culinarie tipiche.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*