XXXII Festival Nazionale delle Scuole di Danza Renato Fiumicelli

Temperaments@N-Sternalski(UJ.com3.0) GUBBIO – Sono oltre 50 le scuole di danza e più di mille le rispettive allieve che, da sabato 20 a Domenica 28 Aprile partecipano alla XXXI Edizione del Festival Nazionale Scuole di Danza “Renato Fiumicelli”. La rinomata rassegna, organizzata nel Teatro Comunale della città, è ormai una consolidata abitudine per il capoluogo eugubino, dove convergono decine di insegnanti, fornite del diploma rilasciato dall’Accademia Nazionale di Danza di Roma, oppure da un’altra istituzione italiana o estera che sia equipollente all’Accademia per prestigio e qualità di formazione.

È il requisito per partecipare al “défilé” voluto dallo scomparso Maestro Renato Fiumicelli, ideatore dell’evento, che ha lasciato questa eredità alla sorella, Giuliana Fiumicelli Plastino, oggi guida della manifestazione con la Scuola di Danza Classica “Città di Gubbio”.

L’attuale situazione economica sembravano consigliare una pausa di sospensione per la rassegna. Ma le numerose richieste, pervenute da molte parti d’Italia, hanno convinto il comitato organizzatore: i problemi organizzativi, e le relative spese, sono stati affrontati e superati.

Alle scuole italiane, si aggiunge un ospite straordinario: il Cannes Jeune Ballet, rappresentato da dieci allievi de l’Ecole Supérieure de Danse de Cannes Rosella Hightower (ESDC), e de l’Ecole Nationale Supérieure de Danse de Marseille (ENSDM). A guida della scuola francese è una personalità di assoluto rilievo: l’italiana Paola Cantalupo, già “étoile” internazionale presso i Ballets de Montecarlo. I giovani tersicorei francesi presenteranno a Gubbio una scelta del proprio ampio repertorio, e si proporranno come termine di confronto per la didattica della danza.

Cannes è “solo” l’ultima, in ordine di tempo, delle celebrate accademie ospitate a Gubbio. In questi anni, la rassegna umbra ha avuto, come ospiti speciali: Accademia di Ballo di Kiev, Scuola di Danza dell’Opera di Vienna, Scuola di Balletto del Teatro alla Scala di Milano e Teatro San Carlo di Napoli, Staatliche Balletschule di Berlino, dell’Académie de Danse Princesse Grace di Montecarlo, e molte altre prestigiose istituzioni.

Le regioni italiane coinvolte nella rassegna sono Abruzzo, Veneto, Lazio, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Liguria, Toscana, Sicilia, Campania. L’Umbria partecipa alle diverse serate del Festival con circa 180 allieve di scuole provenienti da Gubbio e da Gualdo Tadino, Orvieto, Terni, Umbertide, Città di Castello, Magione, Perugia.

Il festival è organizzato con il patrocinio di: Regione dell’Umbria, Provincia di Perugia, Comune di Gubbio, Comunità Montana “Alta Umbria”, Servizio Turistico Associato – IAT Gubbio, Club Amici delle Muse. L’organizzazione è a cura della Scuola di Danza “Città di Gubbio”.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*