Visite ai musei gratuite per grandi e per piccini

Visite ai musei gratuite per grandi e per piccini
Visite ai musei gratuite per grandi e per piccini

Visite ai musei gratuite per grandi e per piccini.
“Keep calm and wait for f@mu”, acronimo che sta per “f@” come famiglie e “mu” come museo. La data da mettere in agenda è il 4 ottobre, quando in Umbria – come nel resto d’Italia – si tiene la “Giornata nazionale delle Famiglie al museo”, un’iniziativa nata con l’obiettivo di avvicinare i più piccoli all’arte come strumento per aprire la mente alla bellezza e all’immaginazione, ma anche come spinta preziosa a disposizione dei genitori per stimolare la fantasia dei propri figli.

Non a caso lo slogan scelto per promuovere l’iniziativa, giunta alla terza edizione, è “Nutriamoci di cultura per crescere”, un invito a valorizzare la cultura affinchè sin da piccoli ci si avvicini ai grandi artisti italiani come Leonardo, Caravaggio, Giotto e Van Gogh conosciuti in tutto il mondo, ma anche a nomi di artisti meno noti che, però, hanno lasciato un segno indelebile nel territorio in cui hanno operato, spesso uscendo da tale confine.

La Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia e Fondazione Cariperugia Arte hanno così deciso di condividere lo spirito che anima la campagna di crowfunding nata da un’idea del portale internet www.kidsarttourism.com e coordinata dall’Associazione Culturale Famiglie al Museo – FAMU, inserendo Palazzo Baldeschi, a Perugia, e Palazzo Bonacquisti, ad Assisi, nell’elenco delle strutture che il 4 ottobre aderiranno all’iniziativa con programmi ed eventi mirati a coinvolgere i bambini in questa inusuale scoperta dell’arte al di fuori dei banchi di scuola, insieme ai propri genitori.

A Palazzo Baldeschi, dove è in corso la mostra “Vertigine umbra – L’Umbria vista dall’alto”, un percorso alla scoperta della terra umbra vista da una prospettiva verticale, quindi dall’alto verso basso attraverso l’aeropittura, l’aerofotografia e filmati ripresi da elicotteri, deltaplani e droni, è stato organizzato un doppio programma con ingresso gratuito per i genitori che accompagneranno i propri bimbi.

“Conosci l’Umbria” è l’iniziativa dedicata ai bambini dai 6 agli 11 anni che prevede visite guidate e laboratori. Nella prima fase, che si svolgerà lungo tutto il percorso della mostra, i ragazzi avranno il compito di “riempire” la mappa “vuota” dell’Umbria, inserendo e localizzando i nomi delle città che si incontrano e di cui si parla durante la visita. Alla fine del percorso la mappa della regione sarà ricostruita, cioè compilata con tutte le città collocate nella loro posizione esatta, così che i ragazzi avranno uno strumento attraverso il quale imparare a leggere il paesaggio in cui vivono.

La seconda fase dell’attività si svolgerà nella Sala degli Stemmi, l’ultima stanza del percorso. I bambini, sulla base delle suggestioni del percorso, potranno rappresentare (disegnandola o dipingendola) la propria città dall’alto, oppure riprodurre una delle città o dei paesaggi esposti nella sala.

Per i ragazzi di età compresa tra i 12 e i 14 anni, oltre alla visita tradizionale è previsto l’approfondimento di alcuni aspetti a cui le opere selezionate rimandano così da poter riflettere sugli elementi tecnici, sul processo di lavorazione, sugli strumenti utilizzati per realizzare le opere esposte nonché sui riflessi che queste irradiano.

Famiglie al museo anche a Palazzo Bonacquisti, ad Assisi, dove anche quest’anno il 4 ottobre si terranno i grandi festeggiamenti e le solenni cerimonie in onore di San Francesco, Patrono d’Italia. In questa specialissima giornata, nell’ambito del progetto f@mu la Fondazione CariPerugia Arte offre visite guidate gratuite (come è gratuito l’ingresso in mostra) ai ragazzi di ogni età e alle proprie famiglie che visiteranno la mostra “A Gerusalemme! Immagini di Francescani in Terra Santa”.

Su prenotazione al numero 3283299872, inoltre, è possibile prevedere un cineforum a tema francescano, dai 20 partecipanti in su.

Visite ai musei

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*