Università dei Sapori ed Ecuador sempre più vicini

“Incontro positivo e produttivo. Sono convinto che completeremo l’opera di avvicinamento a Università dei Sapori con progetti concreti e interscambi per condividere conoscenze ed esperienze, cosi come anche risorse. L’Ecuador sta sviluppando un’educazione che va oltre il tradizionale e Università dei Sapori offre programmi formativi innovativi che vanno oltre il tradizionale”. Così l’Ambasciatore della Repubblica ecuadoriana Juan F. Holguìn, in visita all’Università dei Sapori di Perugia accompagnato dal Console dell’Ecuador a Perugia, Mauro Cavallucci, e dai rappresentanti dell’Ambasciata. Una visita che lascia molte porte aperte alla possibilità di sviluppo di partnership con le più importanti realtà formative ecuadoriane. Nello specifico due i percorsi progettuali proposti dall’Università dei Sapori ed illustrati dalla Presidente Anna Rita Fioroni e dalla Responsabile dell’Area Internazionale di UdS Marilena Liccardo.

Il primo, da realizzarsi nell’ambito del progetto IILA sulla filiera del cacao latino americano e finanziato dalla Direzione Generale per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli affari Esteri e della Cooperazione Internazionale d’Italia. Soggetti principali della proposta progettuale saranno Università dei Sapori e le Istituzioni e Università Ecuadoriane che si occupano di formazione professionale nel settore della gastronomia. In particolare si vuole proporre il trasferimento di Know how per quanto riguarda i settori gelateria, pasticceria e cioccolateria per valorizzare le produzioni di cacao attraverso uno Study Tour al quale potrebbero partecipare formatori (dirigenti e docenti ) delle Università e delle Istituzioni gastronomiche Ecuadoriane nella prima settimana di Ottobre a Perugia. La delegazione sarà accompagnata anche da Dirigenti del Ministero dell’ Istruzione per studiare il Modello UDS connesso alle realtà produttive del settore.

Altra proposta progettuale quella riguardante un “experiencal tour”. In tal caso i rappresentanti del Ministero del Turismo dell’Ecuador con una delegazione di tecnici verrà a frequentare un corso presso Università dei Sapori finalizzato a far acquisire agli stessi capacità utili alla progettazione di study tour esperenziali volti alla valorizzazione e promozione delle eccellenze gastronomiche, in modo analogo a quanto UdS sta già facendo da tempo. Molti i punti di contatto con le realtà formative ed istituzionali ecuadoriane. L’Ecuador è un Paese, come evidenziato durante la visita dell’Ambasciatore Holguìn che sta investendo molto in agricoltura e turismo. Comparto che nell’ultimo anno è Cresciuto di 14 punti percentuali rispetto all’anno precedente.

Fioroni ha sottolineato l’esperienza italiana ed umbra nel valorizzare i prodotti tipici locali, nell’ambito di una valorizzazione dell’offerta territoriale, come le Strade del Vino, le Strade dell’Olio. Non ultima, The Chocolate Way, Le via del Cioccolato, in attesa della certificazione come itinerario culturale europeo. L’Ambasciatore ha avuto modo di visitare i laboratori dell’Università dei Sapori e la Scuola Italiana di Gelateria e di interloquire con Chef e docenti. “La rappresentanza dell’Ecuador – ha puntualizzato Juan F. Holguìn – avrà sempre le porte aperte aperta a Perugia tramite il Consolato e l’Ambasciata. Saremo sempre pronti a dialogare per arrivare al risultato che ci siamo prefissi e rispetto al quale mi impegnerò personalmente”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*