Una bella giornata sui pedali alla Gf Le Strade di San Francesco

E’ andata in archivio anche la sesta edizione della Granfondo Le Strade di San Francesco, che si è svolta a Ponte San Giovanni di Perugia. Circa quattrocento i ciclisti che hanno scelto di trascorrere il 1° maggio pedalando alla manifestazione organizzata dal Team Bike Ponte, che ha aperto ufficialmente il calendario del Master Club Circuito Tricolore.

Dopo la partenza del percorso corto non agonistico di 68 chilometri e dopo la benedizione impartita da don Gianluca, alle ore 9.15 prendono il via gli agonisti.

Dopo la separazione tra i due tracciati, sul percorso granfondo di 135 chilometri al comando sono segnalati Giovanni Nucera della Cavallino Specialized e Giordano Mattioli del Team Monarca Trevi, inseguiti da Ivan Ostolani della Cavallino Specialized, Juri Bartolini della Lelli Bike, Francesco Magni del Valmaracing Team, Omar Pierotti della Bicimania, Emanuele Marianeschi della Cavallino Specialized, Michele Cartocci della Cavallino Specialized e Bruno Sanetti della Vigili del Fuoco Viterbo. Attorno al chilometro trenta gli inseguitori riprendono i fuggitivi. Allunga poi Marianeschi, che si porta solitario al comando. Dopo diversi chilometri Ostolani ha un problema meccanico e si stacca. A inseguire Marianeschi restano, dunque, in sette. Sulla salita di Bettona, però, le carte si rimescolano e il drappello si fraziona. Nei chilometri successivi la composizione di testa cambia ancora e al traguardo si presentano Cartocci, Sanetti e Nucera. I tre non disputano lo sprint, ma arrivano in parata, con l’aretino Michele Cartocci della Cavallino Specialized che precede Sanetti e Nucera. Tra le donne successo per la pesarese Romina Mari dell’Alé Cipollini Galassia, davanti a Kersti Leeman del Team Fausto Coppi Fermignano e Michela Bortolon del Pedale Feltrino Tbh.

Sul percorso mediofondo di 109 chilometri dopo la divisione tra i due tracciati in testa si forma un gruppo di oltre venti unità, sul quale rientrano poi altri atleti. Dal gruppo evadono Marco Rosi del Vip Team Fiano Romano, Matteo Cecconi dell’Effetto Ciclismo Fiano Romano e Gabriele Committeri della Bartolini, ai quali si aggiunge poi Danilo Sensi del Time Bike Alto Lazio. Sulla salita di Bettona le carte si rimescolano: attacca Cecconi, sul quale si porta Fabrizio Giardini del Team Monarca Trevi. I due vengono poi ripresi da un drappello di atleti, che pedalano verso il traguardo. La gara viene decisa da uno sprint di una decina di unità, che viene vinto da Matteo Cecconi dell’Effetto Ciclismo Fiano Romano, che è di Palestrina (Rm), davanti a Fabrizio Giardini del Team Monarca Trevi e a Daniele Allegrucci della Bartolini. In campo femminile successo per Marika Passeri della Cavallino Specialized, atleta di Montefalco (Pg). Sul secondo gradino del podio è salita Maria Pia Savoca del Velo Club Racing Assisi Bastia e Sara Cannoni della Ciclistica Senese.

Tra le società successo per il Velo Club Racing Assisi Bastia.

Una volta terminata la fatica, tutti al pranzo finale e poi via con le belle premiazioni, che hanno chiuso degnamente la manifestazione umbra, a cui è intervenuto Carlo Roscini, presidente regionale della Federciclismo.

Si ricordano il sito internet e la pagina Facebook dell’evento.

Classifiche complete sul sito di Kronoservice.

Classifica maschile percorso lungo: 1) Michele Cartocci (Cavallino Asd Specialized) 03:29:45.53, 2) Bruno Sanetti (Gs Vigili del Fuoco Vt) 03:29:45.76, 3) Giovanni Nucera (Cavallino Asd Specialized) 03:29:46.26, 4) Giordano Mattioli (Team Monarca Trevi) 03:30:49.46, 5) Ivan Ostolani (Cavallino Asd Specialized) 03:30:51.76, 6) Omar Pierotti (Bicimania) 03:30:53.50, 7) Juri Bartolini (Lelli Bike) 03:33:34.01, 8) Francesco Magni (Valmaracing Team) 03:33:46.67, 9) Mattia Burini (I Malavoglia) 03:40:40.65, 10) Lorenzo Rosi (Cavallino Asd Specialized) 03:40:42.28.

Classifica femminile percorso lungo: 1) Romina Mari (Alé Cipollini Galassia) 04:23:16.89, 2) Kersti Leeman (Team Fausto Coppi Fermignano) 04:23:18.24, 3) Michela Bortolon (Pedale Feltrino Tbh) 05:19:48.70, 4) Emanuela Brunello (idem) 05:19:51.65.

Classifica maschile percorso medio: 1) Matteo Cecconi (Effetto Ciclismo Fiano Romano) 02:49:48.07, 2) Fabrizio Giardini (Team Monarca Trevi) 02:49:48.98, 3) Daniele Allegrucci (Asd Bartolini) 02:49:49.61, 4) Gabriele Committeri (idem) 02:49:49.62, 5) Gabriele Giachi (Meeting Club) 02:49:50.15, 6) Danilo Sensi (Time Bike Alto Lazio) 02:49:50.85, 7) Roberto Gatti (Sc Parlesca Racing Bikes) 02:49:52.19, 8) Riccardo Cicognola (I Malavoglia) 02:49:53.80, 9) Giorgio Anselmicchio (Bicimania) 02:49:54.68, 10) Leonardo Rondini (I Malavoglia) 02:50:21.02.

Classifica femminile percorso medio: 1) Marika Passeri (Cavallino Asd Specialized) 03:02:33.15, 2) Maria Pia Savoca (Velo Club Racing Assisi Bastia) 03:10:54.75, 3) Sara Cannoni (Ciclistica Senese) 03:10:56.76, 4) Elena Barbagli (idem) 03:24:07.68, 5) Anna Tomassini (Uc Petrignano) 03:28:45.05.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*