Umbria in bianco & nero-Alchimie d’Umbria, a Bastia la mostra di Bianconi [FOTO E VIDEO]

Il progetto fotografico di Bianconi propone un nuovo angolo di visuale da cui guardare i più noti luoghi dell’Umbria

Umbria in bianco & nero-Alchimie d’Umbria, a Bastia la mostra di Bianconi [FOTO E VIDEO]

Umbria in bianco & nero-Alchimie d’Umbria, a Bastia la mostra di Bianconi [FOTO E VIDEO]

Umbria in bianco & nero – Alchimie d’Umbria è il progetto fotografico di Claudio Bianconi. Nato un anno fa si è sviluppato nella pubblicazione di un libro e di una mostra fotografica. Il progetto fotografico di Bianconi propone un nuovo angolo di visuale da cui guardare i più noti luoghi dell’Umbria, con l’ausilio di tecniche fotografiche a raggi infrarossi. La mostra, allestita nella Sala espositiva di via Garibaldi, è stata inaugurata venerdì e rimarrà aperta al pubblico fino a domenica. Sono foto sono prevalentemente scattate in orari precisi del giorno.

«Le immagini – spiega lo stesso l’autore – sono in bianco e nero, dal titolo del libro Umbria in bianco & nero e il sottotitolo Alchimie d’Umbria è una divagazione su un mio interesse che ho coltivato nel momento in cui stavo realizzando questo progetto, rispetto alla psicologia in relazione all’alminia così come ha scritto e analizzato Carl Gustav Jung qualche tempo fa. Il libro di Jung ‘Psicologia e alchimia’ – ha detto Bianconi – spiega i meccanismi psicologici dell’alchimia e in questo senso ho operato delle associazioni mentali tra il trovare il luogo adatto per scattare la foto e relativo ai paesaggi o le architetture umbre e un sentimento di condivisione e di empatia nei confronti di quel luogo con un esatta disposizione anche psicologica. Nel libro – ha concluso l’autore – parlo infatti Genius loci e di Topoi, quindi di tutte le caratteristiche specifiche che rendono peculiare quel luogo a cominciare dalle tradizioni, dalle caratteristiche che fanno di un luogo, quello specifico luogo e non un altro».

Claudio Bianconi, giornalista presso il Corriere dell’Umbria, quotidiano regionale di cui è anche fondatore. Appassionato di fotografia sin dagli anni dell’adolescenza conta al suo attivo vari progetti e mostre fotografiche (“Mimo.se; “Sincretismi”; “I luoghi dell’altrove”) oltre ad essere autore di libri fotografici on demand (“Sediamoci” e “Bazaar e Allah”) e di un libro di novelle dal titolo “Fabulazioni” edito nel 2014 (Fat Chicken edizionj) oltre a un libro di poesie dal titolo “Daimon” (edizioni Francesco Tozzuolo). “L’Umbria in bianco & nero – Alchimie d’Umbria” (Francesco Tozzuolo edizioni) è il suo ultimo libro fotografico.

La raccolta di “scatti” sarà presentata nell’ambito della rassegna “Ben Venga Maggio, letture di primavera”. L’incontro letterario, organizzato dall’assessorato alla cultura del comune di Bastia Umbra, si terrà domenica 22 maggio a partire dalle 8 all’interno della sala espositiva del Monastero Bendettino di Sant’Anna, in via Garibaldi.

Bianconi

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*