Ultimo giovedì di “Perugia is open”: la mezza notte bianca al sapore di Norcina

un suggestivo e vivace itinerario musicale gratuito dislocato nelle strade

Ultimo giovedì di "Perugia is open": la mezza notte bianca al sapore di Norcina
MezzanotteBianca_Perugia

Ultimo giovedì di “Perugia is open”: la mezza notte bianca al sapore di Norcina di Simona Cortona – “Che sia una notte bianca incantevole e benedetta come quella descritta nel romanzo le Notti bianche di Fedor Dostoevskij”, è questo l’auspicio della Presidente della Fondazione Perugia Musica Classica, Anna Calabro, nel presentare  la grande festa della Mezzanotte Bianca della Lauda/Speciale Perugia is open, anteprima della 71esima Sagra Musicale Umbra che si e terrà in centro storico giovedì 8 settembre dalle 17 alle 24.00.

L’evento unico nel suo genere, a cura di Consorzio Perugia in centro e Fondazione Perugia Musica Classica, sarà un suggestivo e vivace itinerario musicale gratuito dislocato nelle strade, nelle chiese, nei chiostri, nelle piazze dell’acropoli e animerà a suon di musica il centro della città ospitando cori, orchestre, bande, solisti e complessi cameristici.
Un anteprima e un appuntamento che omaggia e dà il via alla Sagra Musicale Umbra, in programma dall’8 al 18 settembre.
Presenti al conferenza stampa di oggi l’Assessore Regionale al Turismo e allo Spettacolo Fernanda Cecchini, l’Assessore al Commercio del Comune di Perugia Cristiana Casaioli, Sergio Mercuri, Presidente del Consorzio Perugia in Centro, Anna Calabro, Presidente della Fondazione Perugia Musica Classica e Fabrizio Croce responsabile degli eventi.

“La mezza notte bianca farà assumere un nuovo valore e colore al nostro centro storico” – ha commentato l’Assessore del Comune di Perugia Cristiana Casaioli che ha colto il momento anche presentare un evento collaterale che si terrà nella stessa serata in piazza IV Novembre: “Una norcina per solidarietà”.

Un cena di solidarietà al sapore di Norcina per raccogliere fondi in favore delle scuole dei territori colpiti dal sisma.

“In piazza IV novembre sarà allestita una cucina mobile – ha proseguito l’Assessore Casaioli- messa a disposizione da “Norcia Gastronomia e Natura” e tanti altri operatori (Sporting Hotel Salicone, Il Casale nel Parco di Mensurati Federica, Antica Norcineria dei Fratelli Ansuini, Cufrol, Gruppo Novelli, Incontro B Cooperativa sociale, Italiana Liquori e natura, Agrisviluppo Todiano) in cui sarà preparata la tipica Pasta alla Norcina con prodotti e materie prime offerte dalle aziende del territorio (Renzini, Alta Norcineria, Grifo Latte, G.I.Ma. Gruppo Italiano Mangimi e Consorzio Umbria a Tavola). Tutto il ricavato (10 euro il costo del piatto di Norcina ndr) verrà devoluto in beneficenza”.

 

 

“Sono contenta per la scelta della Norcina” – ha dichiarato l’assessore regionale Fernanda Cecchini-, “Amatrice ha pagato il prezzo più alto ma noi siamo terre di terremoto e la Norcina può svolgere lo stesso ruolo. Oggi siamo parte in causa e aiutare i nostri territori e’ importante. Norcia e la Valnerina rappresentano e comunicano, a livello turistico e gastronomico, l’Umbria nel suo insieme” ha concluso l’Assessore Cecchini.

La Mezzanotte Bianca della Lauda fa seguito all’esperienza inaugurata come anteprima già nell’edizione 2015 e si ispira, come la Sagra Musicale Umbra 2016, alla Lauda e alla spiritualità francescana presentando 25 singoli eventi in 5 diversi itinerari  -corrispondenti ai Rioni di Porta S. Angelo, Porta Sole, Porta S. Pietro, Porta Eburnea e Porta S. Susanna-, che includeranno tutti almeno una melodia dal Laudario, come segno di identità e di appartenenza.
Tra concerti di musica classica, antica, contemporanea ed elettronica, visite guidate, performance audio-visive e itinerari nei luoghi culturali e artistici della città, il centro storico sarà ricco di  suggestivi percorsi sonori a cielo aperto da ascoltare e da intraprendere.

info e contatti 075 5997340 – 075 5722271
info@perugiamusicaclassica.com

 



 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*