Tumore di Lucia Calamaro conclude la primavera al teatro Morlacchi di Perugia

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale

Tumore di Lucia Calamaro conclude la primavera al teatro Morlacchi di Perugia

PERUGIA – Il Teatro Stabile dell’Umbria, dopo La vita ferma e L’Origine del mondo, continua ad accompagnare il percorso creativo di questa geniale artista di talento che non abbandona mai l’attenzione sulla singolarità della “vita”, dentro quelle vicende quotidiane in cui si snodano flussi di coscienza, intimi fantasmi, scavi lucidi e struggenti, ma divertiti e tragici allo stesso tempo.

Tumore è uno spettacolo desolato eppure ricco di humor, pervaso di una forte ironia. Dedicato a Virginie Larre storica dell’arte scomparsa prematuramente, il lavoro racconta l’itinerario di un malato terminale, attraverso l’accompagnamento, le cure e la degenza presso un ospedale X, un posto strano in cui vivono la Madre della Paziente e la Dottoressa. In questa culla di nature ibride, cresce il vuoto. È un non-luogo, non assomiglia a niente e alimenta con parole buie il mistero e la paura. Ci si affida a miracoli, preghiere e poi a un’ultima operazione impossibile, appiglio risolutivo che la medicina tende allo spirito.

La Primavera al ridotto del Teatro Morlacchi di Perugia si conclude da martedì 23 a sabato 27 maggio con Tumore di Lucia Calamaro.

«Questo è uno spettacolo di cui ancora ignoro la natura – spiega la Calamaro – Soprattutto ora, che uscito definitivamente da me, ha vita propria. So solo che volevo uno spettacolo profondamente tragico che mi si trasforma tra le mani in qualcosa che lo è sempre meno. E allora comincio a dirmi che c’è un’ironia che è risultato di desolazione, negazione, privazione. »

La prevendita dei biglietti viene effettuata, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, presso l’Agenzia n°2 dell’Unicredit, in Via Mario Angeloni 80 e dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13,30 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 17 alle 20, al botteghino del teatro Morlacchi.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita. E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it e presso il Piccadilly Box Office di Collestrada.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*