A Todi arriva la Festa della Musica

flamencoMancano pochi giorni alla conferenza stampa di presentazione della 1^ edizione della Festa della Musica di Todi in programma il prossimo 6 giugno presso il Palazzo Comunale della città. Con l’adesione all’A.I.P.F.M. (Associazione Italiana per la promozione della Festa della Musica), il Centro Studi Della Giacoma, Ente Organizzatore, con l’ indispensabile collaborazione del Comune, ha fatto aggiungere la città di Todi al sito europeo della manifestazione www.festadellamusica-europea.it

La Festa Europea della Musica- La Fête de la Musique infatti, è nata in Francia nel 1982 e l’evento si è trasformato velocemente in un vero fenomeno sociale.

Ogni anno quindi, il 21 giugno, in corrispondenza del solstizio d’estate, si celebra in Europa la Festa della Musica che accoglie l’inizio dell’estate con una festa durante la quale si esibiscono musicisti di ogni genere, professionisti e non, sul palcoscenico più inusuale e al contempo più spontaneo: le strade, i cortili, i vicoli, le piazze, gli ospedali, i musei, le prigioni.
Lo spirito della Festa è quello di una festa popolare, è un momento di socialità e creatività e educazione al sociale e alla cultura. L’assenza di forme di selezione dei generi rappresenta l’idea di una società multiculturale armonica.

Dal 1995 ogni 21 giugno numerose città europee aderiscono alla manifestazione: Barcellona, Berlino, Lisbona, Parigi, Bruxelles, Praga, Liverpool. In Italia Napoli, Milano, Trieste, Bologna, Torino, Padova, Perugia, Spello e molte altre. Da gennaio del 2014 anche Todi è inclusa nella lista. Il carattere nazionale e internazionale della Festa si sposa perfettamente con la natura cosmopolita della città.
Attraverso l’adesione al sito europeo Todi aumenta la sua visibilità potendovi pubblicare e promuovere il programma della Festa e gestire le iscrizioni alla Manifestazione di artisti di tutto il mondo. L’A.I.P.F.M., inoltre, ha preso accordi con il Ministero della Cultura francese al fine di favorire gli scambi artistici a livello internazionale, per rafforzare l’aspetto europeo dell’evento.

La Festa della Musica a Todi- “Il progetto del Centro Studi Della Giacoma- illustra la Presidente dello stesso, Paola Berlenghini- consiste nel coinvolgere artisti di Todi, umbri, laziali, lombardi, statunitensi e coreani in una vera e propria staffetta musicale dove la musica folk e rom rincorre il jazz, lo swing, la musica flamenca e quella per banda; dove gli angoli, le piazze, le strade e i cortili della città diventano scenari naturali, riaperti e riscoperti dai cittadini e dai turisti. Del resto il legame del Centro con Todi è profondo, testimoniato anche dalla recente intitolazione a Carlo Della Giacoma dell’Aula Magna del Liceo Jacopone da Todi – sede via Roma”.

“Una maratona- specifica e conclude la dott.ssa Berlenghini- come simbolo di unità, un’estensione di suoni senza soluzione di continuità da un luogo all’altro, dove ognuno trova il suo spazio, la sua identità lungo l’unica via della comunicazione melodica”.
Tutti i concerti sono GRATUITI e APERTI AL PUBBLICO.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*