Sulla strada dei “Canta Passione”

Tra i numerosi appuntamenti che la tradizione popolare conserva nella Settimana Santa ci sono i Canti e le Laudi sulla Passione di Cristo. Espressione della cultura popolare, ogni regione ha gruppi o singoli cantori che rinnovano ogni anno questa tradizione nel dialetto del proprio territorio. “I Canta Passione” raccontavano la passione di Cristo sul sagrato delle chiese, sulle piazze dei paesi, sulle aie dei contadini. La Galleria Artemisia in via Alessi a Perugia sarà l’accogliente scenografia dei “Canta Passione” perugini che ogni anno offrono, peregrinando nella regione, una suggestiva rappresentazione di canti e laudi sulla Passione di Cristo. Giuseppe Fioroni: organetto e voce, Norberto Paolucci: chitarra e voce, Marcello Ramadori: percussioni e voce, appassionati cultori di di canti e musiche della tradizione popolare e non solo religiosa, saranno gli interpreti dell’appuntamento di Giovedì Santo, 2 aprile, alle 18 e 30 in una delle vie più caratteristiche del centro storico di Perugia. La professionalità dei tre musicisti perugini garantisce il valore culturale e storico del racconto della Passione, itinerante soprattutto nei territori rurali dove era molto sentito rivivere con i “canta passione” i drammatici ultimi momenti di vita di Gesù Cristo.
L’appuntamento all’Artemisia si concluderà con un gradevole aperitivo pasquale offerto a tutti i partecipanti.

[embeddoc url=”http://www.umbriajournal.com/wp-content/uploads/2015/03/fioroni-canta-passione.pdf” download=”all” viewer=”google”]
Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*