Successo per la festa dei 21 anni del centro commerciale Cospea di Terni

Paolo Belli in concerto al Cospea di Terni

(umbriajournal.com) by Avi News TERNI –  Grande successo  al centro commerciale Cospea di Terni per i festeggiamenti del suo ventunesimo anniversario di attività. Ospiti d’eccezione, Paolo Belli & Big Band, nel loro ‘A me mi piace lo Swing (…e sottolineo a me mi)’, che hanno incantato e scaldato il pubblico presente, numeroso, all’evento.

La clientela della struttura di PAC 2000A Conad ha potuto, durante la giornata, approfittare dei saldi nei vari negozi del centro e, poi, in attesa del concerto, prendere parte alla grigliata di carne gratuita offerta dal Cospea.

Appena salito sul palco, Paolo Belli è riuscito a trascinare nel suo show le circa 2mila persone presenti che hanno chiesto al cantante il bis. Non solo divertimento nel corso della serata ma anche attenzione al sociale. L’artista con la sua Big band, più volte durante l’evento, infatti, ha richiamato la grande solidarietà che circonda la bambina Rebecca, la cui storia è descritta nel libro ‘Il sogno di Rebecca’, progetto sostenuto con partecipazione dal centro commerciale Cospea.

A fine concerto, grande spettacolo pirotecnico. Gonfiabili e giochi  per bambini, musica, balli e colori hanno rappresentato “il regalo – ha commentato Luisella Merli, direttore della struttura – che abbiamo voluto fare anche quest’anno, ancora per un compleanno, il 21esimo, ai nostri clienti affezionati. Un modo per dire grazie a chi ci frequenta e ci sceglie quotidianamente come struttura commerciale e riferimento per lo shopping nel territorio ternano e non solo”.

“Nell’organizzazione del concerto – ha spiegato Luisella Merli – abbiamo dato particolare attenzione alla sicurezza e all’ordine pubblico con l’invito, e quindi la presenza in loco, di forze di polizia municipale e carabinieri a cui va un sentito ringraziamento. Unitamente a loro, ringraziamo la Croce Rossa Italiana  per il servizio offerto con le due postazioni mobili. Il prossimo appuntamento è per l’estate 2016”.

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*