Si chiudono a Montefalco ‘Sagrantino step by step’ e ‘Colori d’autunno’

(Avi News) – Perugia, 17 dic. – Ancora un appuntamento per la prima edizione di ‘Sagrantino step by step’, iniziativa dedicata agli amanti del vino e, in particolare, delle denominazioni Montefalco Doc e Docg. L’evento, promosso dall’associazione Strada del Sagrantino, si svolgerà per la sua quarta e ultima tappa domenica 20 dicembre, alle 16.30, alla sala consiliare del Comune di Montefalco.

L’iniziativa è pensata come un corso di avvicinamento ai quattro vini della denominazione Montefalco Doc e Docg: Montefalco Bianco Doc, Montefalco Rosso Doc, Montefalco Sagrantino Docg e Montefalco Sagrantino passito Docg, ed è organizzata, in questa edizione, con la collaborazione dell’Associazione italiana sommelier (Ais) Umbria. In questa occasione, verrà approfondita la tecnica di abbinamento dei vini al cibo, esaminando gli accostamenti enogastronimici appositamente pensati. A proporre i vini in degustazione, le cantine associate Adanti, Antonelli San Marco, Arnaldo Caprai, Moretti Omero e Tenuta Castelbuono-Lunelli.

Il costo di partecipazione è di 12 euro a persona, 10 euro per i sommelier iscritti alle associazioni.

Chi ha frequentato le quattro tappe di ‘Sagrantino step by step’ riceverà l’attestato di partecipazione come ‘Sagrantino taster’.

L’appuntamento ospiterà anche la chiusura di un’altra iniziativa della Strada del Sagrantino, la quarta edizione di ‘Colori d’autunno. Il foliage della vite del Sagrantino’, il concorso dedicato agli amanti della fotografia analogica e digitale che si sta disputando attraverso i social network, con la pubblicazione degli scatti realizzati su Facebook, Instagram e Twitter. In base al numero di like ricevuti saranno decretati e premiati i vincitori che diventeranno fotoreporter della Strada del Sagrantino e il prossimo anno potranno partecipare gratuitamente a degustazioni ed eventi dell’associazione. Per informazioni e prenotazioni: info@stradadelsagrantino.it, 0742.378490.

 

Carla Adamo

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*