Sano, tipico e bio: il cibo protagonista a Fa’ la cosa giusta!

fa-la-cosa-giusta(umbriajournal.com) BASTIA UMBRA – Sano, buono, tipico, bio, vegan e a km zero: il cibo “buono” tra i protagonisti di Fa’ la cosa giusta! Umbria, fiera del consumo consapevole e degli stili di vita sostenibili, in programma dal 3 al 5 ottobre, presso il polo espositivo Umbriafiere a Bastia Umbra. Un’intera area espositiva con 30 stand dove i visitatori potranno trovare il meglio delle produzioni agroalimentari dell’eccellenza italiana e umbra. Vino biologico e biodinamico, una selezione di birre artigianali, salumi e formaggi a filiera controllata, conserve, olio, prodotti tipici, bontà regionali dal Nord e dal Sud, ma anche cibo crudo, cioccolata artigianale e il meglio delle produzioni gastronomiche del centro Italia. Inoltre, in fiera le aziende umbre di AIAB con le produzioni biologiche regionali e le fattorie didattiche di CIA. E inoltre un’intera area ristorazione con 10 stand dove gustare le bontà dello street, bio e vegan food: panini gourmet, gastronomia biologica, le prelibatezze dello street food umbro e italiano e le pietanze vegan tutte da assaporare. Il cibo e gli stili di vita salutari saranno poi al centro di numerosi incontri e attività per tutta la famiglia. Da venerdì 3 a domenica 5 ottobre molti i cooking show in programma nella cucina allestita in fiera da Sicom, in cui il pubblico potrà interagire con gli chef per imparare i segreti della cucina salutare. Merenda salata e merenda dolce, la porzione giusta con la dietetica dei volumi per una sana e corretta alimentazione, a cura dell’Associazione nazionale dietisti Umbria. La cucina “povera” dei nostri nonni, le bontà della tradizione umbra in tavola, show cooking con Alviero Bigi, presidente Unione Regionale Cuochi Umbri. I segreti del riso con il ristorante Serpillo che racconta il risotto, gli abbinamenti, la mantecatura e il riutilizzo del giorno dopo. Idee, consigli, e fantasia per inventare ricette gustose e sane con i cibi avanzati e “gli scarti” della nostra cucina. Piatti gustosi e salutari? Con la cucina naturale si può! Tecniche base per preparare piatti appetitosi, digeribili e completi dal punto di vista nutrizionale, a cura di Yoo Restaurant. La Casa delle Cuoche presenta “Caterina Betti in: ti cucino in lavastoviglie.” Quando l’innovazione incontra la tradizione e fa tendenza: per una cucina gustosa e sostenibile e Il pane di una volta, farine integrali e semi naturali di isabella Gaudino.

Inoltre, degustazioni, aperitivi, happy hour, incontri e momenti di approfondimento su agricoltura, filiere del cibo, sana e corretta alimentazione per grandi e piccoli. Tra i convegni da segnalare l’anno internazionale dell’agricoltura familiare, in programma venerdì 3 ottobre, a cura delle fattorie didattiche CIA. Sempre venerdì la Filiera dei piccoli, un progetto per rafforzare le PMI del settore alimentare; salumi Gran Cru di carni autoctone umbre e apicoltura e biodiversità. Sabato 4 ottobre momento dedicato alla promozione di stili di vita salutari per contrastare l’obesità infantile a cura di Eurobis e Eubiosia, la prevenzione inizia a tavola a cura di Ant. Domenica 5 ottobre momento speciale con Avanti tutta, combattere il cancro si può e si deve, dove è previsto l’intervento di Leonardo Cenci. Fa’ la cosa giusta! Umbria è la mostra-mercato dei prodotti e servizi sostenibili divisa in 10 aree tematiche: Abitare sostenibile, Buono da mangiare, Mobilità nuova, Ethical fashion, Cosmesi naturale e biologica Viaggiare, Editoria, Servizi etici, Il mondo dei piccoli, Cittadinanza e partecipazione. In un unico spazio, culturale e commerciale, il meglio dei prodotti e servizi innovativi per uno stile di vita sostenibile: dal 3 al 5 ottobre approda Bastia Umbra, presso il polo espositivo Umbriafiere, la prima edizione in centro Italia di Fa’ la cosa giusta! 10 aree espositive, 170 stand e più di 200 eventi gratuiti dedicati al benessere e alla sostenibilità, da quella ambientale a quella economica, da quella sociale a quella personale.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*