San Michele Arcangelo, polizia festeggia ad Assisi

Lunedì 29 ricorre la festività di S. Michele Arcangelo, Santo protettore della Polizia di Stato. La cerimonia nazionale si svolgerà a Roma ed inizierà domenica 28 a Villa Borghese con il concerto della Fanfara della Polizia di Stato e l’apertura dalle 10.00 alle 18.00 del Museo delle auto storiche della Polizia di Stato.

Nell’ambito della nostra Provincia lunedì alle ore 10.30, presso la Cattedrale di San Rufino, l’Arcivescovo di Assisi S. E. Mons. Domenico Sorrentino officerà la Santa Messa.

La cerimonia si svolgerà alla presenza del Sottosegretario al Ministero dell’Interno On. Gianpiero Bocci, del Prefetto di Perugia, Antonella De Miro, del Questore Carmelo Gugliotta e delle Autorità civili e militari.

Alla celebrazione eucaristica, parteciperà il personale della Polizia di Stato con i propri pensionati e familiari, una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato, ed alcuni alunni della città serafica per simboleggiare la comunione di un momento di fede e di spiritualità con i cittadini e con le Autorità della Provincia.

La ricorrenza costituirà un momento di consolidamento del rapporto di fiducia tra cittadini e Polizia. Nel pomeriggio, nello spirito del “Family day”, saranno aperti gli Uffici della Questura alle famiglie dei Poliziotti per un’occasione di condivisione, tra il personale della Polizia di Stato ed i suoi congiunti, dei luoghi e degli ambienti lavorativi.

Alle ore 17 il Questore consegnerà i riconoscimenti al personale distintosi in servizio e gli attestati di compiacimento al personale in quiescenza.
Celebrando la ricorrenza del Santo Patrono, la Polizia di Stato vuole sottolineare il proprio ruolo sociale, volto ad una ricerca costante del contatto con la collettività e con il contesto territoriale in cui opera, interagendo anche in un momento di fede e di raccoglimento.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*