San Matteo, Finanza festeggia il suo patrono

Il Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Terni, nella mattinata di giovedì 18 settembre, festeggerà il suo Patrono, S. Matteo, apostolo ed evangelista. Il documento papale che attesta il riconosciuto patrocinio, reca la data del 10 aprile 1934 ed è firmato dal Cardinale Eugenio Pacelli, futuro Papa Pio XII, che nel dichiarare San Matteo Patrono della Guardia di Finanza auspicava che tutti gli appartenenti al Corpo potessero, sul suo esempio, unire l’esercizio fedele del dovere verso lo Stato con la fedele sequela di Cristo. Nella splendida cornice del Duomo di Orvieto, S.E. Monsignor Benedetto Tuzia, Vescovo di Orvieto e Todi, officerà alle ore 12:00, la funzione religiosa in onore del Santo, alla quale presenzieranno le massime Autorità civili e militari della Provincia di Terni.

All’evento sarà presente il Comandante Regionale Umbria della Guardia di Finanza, Gen.B. Vito Gianpaolo Augelli, oltre ad una nutrita rappresentanza di Ufficiali, Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri del Corpo in servizio presso i Comandi della Provincia e presso il Centro Addestramento di Specializzazione (C.A.S.) di Orvieto, nonché di militari in congedo dell’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia delle sedi di Terni e Orvieto.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*