Sagra della Porchetta di Costano, dal 18 al 27 agosto 2016

Lo "Gnocco del Porchettaio" è la novità di quest'anno!

Sagra della Porchetta di Costano, dal 17 al 27 agosto 2016. Lo “Gnocco del Porchettaio” è la novità di quest’anno! Fatto in casa con le patate, la porchetta, la panna e il finocchio lesso, sarà la nuova prelibatezza stuzzicante tutta da gustare. E’ in arrivo a Costano, di Bastia Umbra, la 43esima edizione de la “Sagra della Porchetta“, che dal 18 al 27 agosto 2016 metterà in fermento l’intera frazione costanese. Evento storico, ricco e pieno di contenuti campanilistici, all’interno del quale, la stragrande maggioranza della popolazione è coinvolta e partecipe. La sagra, organizzata da sempre dal Gruppo Giovanile di Costano, quest’anno per via delle leggi regionali sarà di 10 giorni e non più di 11 come le precedenti edizioni.

La Regina della festa sarà sempre lei “Sua Maestà la Porchetta” servita in vari modi, dagli antipasti ai primi piatti, dai secondi fino alle gustosissime torte al testo con i vari contorni di patatine o verdura. Il 95 per cento delle pietanze servite in taverna, infatti, sarà realizzato con prodotti che deriveranno tutti dal maiale. Tante le novità di questa edizione. Oltre alle più importanti orchestre nazionali, che come ogni edizione donano alla sagra lustro e valenza a livello Italiano, sarà riproposta nella piazza la manifestazione “Costano in piazza, Drink – Food & Music“, dove poter degustare il buonissimo “Pig Burger“, la novità della scorsa edizione, che servito con un buon vino e della buona birra artigianale sarà un’attrattiva per i palati più golosi. La piazza sarà anche un posto dove potersi rilassare ascoltando buona musica, live band locali e orchestre di grande livello, con la possibilità di vedere anche lo storico Museo del Porchettaio e, durante i dieci giorni, sarà aperta ed accessibile a tutti i visitatori, la chiesa del paese e la sala del crocefisso.

Simone Bordichini2
Simone Bordichini

Ma non finisce qui! E’ stato rinnovato l’Angolo del Ghiottone dove saranno servite le più gustose crêpe e un reparto assortito di dolci e dessert. «Nell’angolo del Ghiottone – spiega il presidente del Gruppo giovanile di Costano, Simone Bordichini – intendiamo unire storia e innovazione guardando sì alla tradizione, ma in chiave moderna. Lo spazio è stato, infatti, arredato con un piccolo salottino». Saranno presentati nuovi dolci e nuove crêpe. Tanto per citarne qualcuna, impossibile non assaggiare “Beatrice“, una crêpe con gelato alla vaniglia, frutti di bosco, zucchero a velo, panna e topping all’amarena, oppure Lucrezia, Enrica, Elena, Angelica, Vanessa, Silvia, Francesca, Sofia, Lucia, Marlene e Isotta con nutella, ricotta, zucchero a velo, panna, granella di nocciole, topping al cioccolato, ottime da mangiare dopo una cena a base di porchetta. Le crêpe dell’Angolo del Ghiottone portano, infatti, tutte il nome di donna. Ovviamente non mancheranno i classici dolci e dessert: il gelato, la fresca macedonia, il cocomero, lo yogurt, il bombolone e tanti altri. Il tutto con sottofondo musicale curato dalle migliori band rock.

La Sagra della Porchetta di Costano è molto attenta all’ambiente. Tutte le vivande, comprese dolci e caffè, saranno servite solo con materiale biodegradabile rendendo la festa ecologica e attenta all’ambiente. Gli organizzatori cercano, infatti, di puntare sempre più sulla qualità che sulla quantità.

Musica sotto le stelle con le migliori orchestre italiane: da giovedì 18 agosto a sabato 27 ci sarà l’imbarazzo della scelta con le serate evento o con le orchestre spettacolo. L’esclusiva di quest’anno sarà Marco e il Clan per la prima volta in Umbria (venerdì 26 agosto). Altri artisti saranno Omar Lambertini, Rossella Ferrari, Renzo Biondi, Daniele Tarantino, Matteo Tassi, Marianna Lanteri e Castellina Pasi.

In piazza ci saranno A night at the Opera, i Senza Fissa Dimora, Boom, Acustic Four, Grazie Mille, Volvedo, Blasco Band, The Blindind Lights, 88 Folli e Lucio Camacho.

Questi, invece, saranno gli orari di apertura della sagra: il chiosco della porchetta e il bar apriranno alle ore 18, gli stand gastronomici alle 19, l’angolo del ghiottone alle ore 20 e alle 21,30 le serate danzanti con le migliori orchestre di musica da ballo fino a mezzanotte.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*