Romeo e Giulietta del Balletto di Toscana Junior al Teatro Morlacchi VIDEO

Lo spettacolo va in scena venerdì 27 gennaio alle 21 e sabato 28 gennaio alle 18

Romeo e Giulietta del Balletto di Toscana Junior al Teatro Morlacchi

Romeo e Giulietta del Balletto di Toscana Junior al Teatro Morlacchi PERUGIA – Al teatro Morlacchi di Perugia il fresco, poetico e intenso Romeo e Giulietta del Balletto di Toscana Junior, diretto da Cristina Bozzolini.
Lo spettacolo va in scena venerdì 27 gennaio alle 21 e sabato 28 gennaio alle 18, questa seconda recita è stata aggiunta in sostituzione de Lo Schiaccianoci del 30 ottobre scorso, annullato a causa dell’ordinanza del Sindaco per il terremoto.
Questa nuova creazione coreografica è stata affidata alla prestigiosa esperienza e al talento di Davide Bombana, nome di fama internazionale e pluripremiato coreografo che vanta collaborazioni con le più prestigiose compagnie di danza europee e americane.
“Il capolavoro di Provofiev, lacerante nella sua tragicità, mi sta a cuore forse più di ogni altro balletto – dice Davide Bombana – trovo che la vicenda di Romeo e Giulietta sia di grande attualità oggi più che mai. La vera tragedia di Romeo e Giulietta rimane la sconfitta dell’amore, al suo stadio più puro, davanti alla cecità e alla barbarie dell’odio razziale, del conflitto di ideologie e religioni. Il dramma si snoda e si sviluppa sino alla sua catarsi tra giovani, anzi giovanissimi, la cui purezza di passioni e sentimenti mai arriverà ad intorpidirsi a contatto con il lacerante corrosivo bisogno di supremazia e potere del mondo adulto.”
Nel 2015 la creazione ha ottenuto il Premio Danza&Danza come miglior produzione italiana con la seguente motivazione: “Il lavoro guarda la storia shakespeariana sottolineando i legami con le tragedie di oggi. Quelle legate agli scontri etnici, alle lotte tra culture diverse, dove l’arroganza, la paura, l’incomunicabilità congiurano a far deflagrare il dramma. Sullo sfondo la vicenda vera di Admir e Bosko, Giulietta e Romeo di Sarajevo, uccisi mentre scappavano dalla guerra e dai contrasti tra diverse religioni. Bombana tratta la materia con sensibilità, affidandosi alla musica di Prokofiev che rielabora con sapienza mantenendone comunque il pathos e sviluppa la vicenda attraverso una danza che ha il pregio, raro di questi tempi, di sintetizzare nella purezza dei gesti, con efficace immediatezza lo svolgersi dei fatti e il divenire delle passioni, i turbamenti, gli stati d’animo dei personaggi. I quali, interpretati dai giovanissimi danzatori, corrono inesorabili verso il loro destino e in quella corsa – leitmotiv drammatico del balletto – sollevano in noi inaspettate emozioni.”
La prevendita dei biglietti viene effettuata, dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 13, presso l’Agenzia n°2 dell’Unicredit, in Via Mario Angeloni 80 e dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13,30 e dalle 17 alle 20, il sabato dalle 17 alle 20, al botteghino del teatro Morlacchi.
Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.
E’ possibile acquistare i biglietti anche on-line sul sito del Teatro Stabile dell’Umbria www.teatrostabile.umbria.it e presso il Piccadilly Box Office di Collestrada.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*