Ri Vivi il Borgo Sant’Antonio, conclusa la prima giornata

“Unti&Felici” pima giornata di street food conclusa con grande successo di pubblico, considerata la grande partecipazione dei cittadini perugini (e non solo) che si sono riversati in Corso Bersaglieri ieri, 13 settembre, per questo variegato contenitore di appuntamenti gastronomici, conferenze, spettacoli, musica, degustazioni e momenti ludici, promosso dall’Associazione Ri Vivi il Borgo Sant’Antonio, con il patrocinio del Comune di Perugia (Farenight Estate) e da Perugia2019.

Per l’occasione, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Bersaglieri, per ricordare l’ingresso di alcuni coraggiosi Bersaglieri in città avvenuto il 14 settembre 1860, ha avuto luogo la “Festa dei Bersaglieri”. Una vera e propria “festa nella festa” dunque che ha offerto un’interessante mostra di reperti storici, una sfilata ed un concerto del corpo che, prima della Santa Messa nella Chiesa di Sant’Antonio Abate, ha fermato per un attimo il tempo, durante la “scopertura” del monumento che le associazioni hanno voluto regalare alla città, una Perugia rappresentata dal Sindaco Andrea Romizi e l’Assessore Teresa Severini.

Il Primo Cittadino ha ringraziato i presenti non solo per l’alto valore simbolico dell’opera d’arte ma ha speso parole toccanti per l’ottimo lavoro che si sta svolgendo nel quartiere, un riappropriarsi della strada che rappresenta in pieno lo spirito di collaborazione con le Istituzioni.

Cibo di strada per ogni gusto con specialità di vari territori nazionali e internazionali ha fatto da filo conduttore per le iniziative promosse quest’anno in cui non potevano mancare, tra l’altro, i laboratori di gusto (ad ingresso libero) condotti dal mastro gelataio Matteo Carloni della gelateria Gambrinus, che si è cimentao in un “aperi-gelato” fresco e divertente durante cui i partecipanti hanno potuto apprendere tecnica e storia di questo dolce prodotto e creare con le proprie mani un ice cream alla mela verde e un insolito gelato all’olio d’oliva. Spazio anche per i bambini con il teatro a cura di Rinoceronte Teatro, che ha allietato anche i piccoli ospiti rendendoli protagonisti per un giorno del palco allestito in Via del Cane.

Musica sin dal primo pomeriggio tra street band e Dj set serale hanno poi accompagnato fino alla chiusura serale le centinaia di persone che si sono riversate nel corso fino alla conclusione della manifestazione. Una kermesse che, come sempre, ha dimostrato non solo l’ottimo meccanismo organizzativo di Ri Vivi il Borgo Sant’Antonio, ma ne ha sottolineato lo spirito di squadra ed un’accoglienza eccellente che riesce sempre a far sentir il proprio ospite parte integrante e partecipativa del tutto.

A seguire il programma di oggi (domenica 14 settembre):
-ore 9 presso la parte finale di Corso Bersaglieri, III raduno Automobili d’Epoca a Borgo Sant’Antonio “Strade e luoghi del Perugino tra passato e presente. Sulle orme degli etruschi” (partenza ore 10. Informazioni tel.335.7877450 – 393.4837877)

-ore 10 apertura stand
-ore 12 presso l’Oratorio San Giovanni Battista (Corso Bersaglieri), tavola rotonda sul cibo da strada “Storie di ieri esigenze di oggi”
-ore 12.30 aperitivo street&music nel Borgo: Mangia il territorio
-ore 16 presso i locali ex Cocciolino, Officina gastronomica: Lezione di cucina con degustazione e apertura area bambini
-ore 16.30 presso l’area Opening Ex Enel live, esibizione e spettacoli di gruppi di musica dal vivo e di scuole di danza (street dance, tango e danza del ventre)
-ore 17.30 presso i locali ex Cocciolino, Officina gastronomica: Lezione di cucina con degustazione
-ore 18.30 “Segui la freccia”, percorso gastronomico (per informazioni sede Associazione Borgo Sant’Antonio tel.338.5620878
-dalle ore 21 alle ore 23 presso Via del Cane, chiusura manifestazione con DJ set e spazio giovani

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*