Tutto pronto per la quarta edizione de ‘I giorni delle rose’ a Spello

i giorni delle rose
Uno scorcio di una mostra mercato organizzata dal Consorzio Cosap 99

(umbriajournal.com) by Avi News SPELLO –Tutto pronto per la quarta edizione de ‘I Giorni delle Rose’, evento dedicato alla regina dei fiori, che venerdì 3 giugno alle 10.30, sarà inaugurato nella consueta cornice di Villa Fidelia a Spello e proseguirà fino al 5 giugno. ‘Rose e profumi’ è il tema di quest’anno e l’elegante fiore sarà ancora una volta protagonista nell’arte, nella cultura e nell’artigianato. Nel ricco programma una mostra mercato di florovivaisti specializzati, ibridatori di rose e espositori di arredi da giardino, ma anche conferenze e iniziative collaterali con il fil rouge della rosa. Al taglio del nastro, che si terrà nella Limonaia, parteciperanno Fabio Paparelli, vicepresidente della giunta regionale, Moreno Landrini sindaco di Spello, Giuseppina Massi Benedetti, presidente Garden club Perugia e ideatrice della manifestazione, e Laura Chiari, presidente Garden club Terni. Alla cerimonia inaugurale ci sarà anche quest’anno l’ambasciatore della Repubblica di Bulgaria Marin Raykov insieme a una delegazione bulgara. Il Paese, parteciperà, infatti, con 100 rose damascene i cui olii essenziali sono alla base di tutti i profumi. Dopo il saluto delle autorità sarà conferito il premio di laurea intitolato a Margherita Curli, per una tesi sul recupero a verde di un’area pubblica, alla presenza del rettore dell’Università degli Studi di Perugia Franco Moriconi. A seguire sarà inaugurata, nella Palazzina, la mostra ‘Giardini di Seta’ a cura di Rosemary Lucca che vedrà in esposizione 40 storici foulard floreali, tra cui il famoso ‘flora’ disegnato per la principessa Grace di Monaco, realizzati per la maison Gucci negli anni ’60 e ’70 dall’artista piemontese Vittorio Accornero. Inoltre, ci sarà una sfilata dello storico atelier fiorentino ‘Giulia Carla Cecchi’ con abiti dedicati alla rosa. A condurre la mattinata ricca di iniziative sarà Ambra Cenci. L’ingresso alla villa e la partecipazione a tutte le attività sono gratuite.

 

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*