Progetto “European Assessment Protocol for Children’s SEL Skills”

universita-studenti2(UJ.com3.0) PERUGIA – Nei giorni 23 e 24 aprile 2013 la città di Perugia ospiterà i rappresentanti dei soggetti promotori del progetto “European Assessment Protocol for Children’s SEL Skills” (EAP_SEL)” provenienti dall’Università di Udine, Università di Zagabria (Croazia), Università di Örebro (Svezia), Università di Lubiana (Slovenia) e dalla Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana, oltreché alcuni insegnanti e direttori di dipartimento dell’Università di Perugia, esponenti dell’Ufficio Scolastico Regionale e i dirigenti scolastici dei circoli coinvolti nella sperimentazione prevista all’interno del progetto.

Perno centrale del progetto, coordinato dall’Università di Perugia, è l’introduzione nei programmi curricolari di insegnamento, dell’educazione socio-emotiva, meglio conosciuta in ambito internazionale come Social Emotional Learing (SEL) e dalla creazione di un protocollo in grado di valutare la maturità emotiva e sociale dei bambini nel ciclo primario dell’istruzione.

Tra gli obiettivi di questo progetto, quello di migliorare, promuovere, valorizzare e diffondere una dimensione europea innovativa della formazione degli insegnanti nel campo dell’educazione socio-emotiva e di creare un approccio integrato alle pratiche di insegnamento-apprendimento in modo da sostenere le competenze chiave “trasversali” al fine di rinforzare la coesione sociale, la cittadinanza attiva, il dialogo interculturale, l’uguaglianza di genere e la realizzazione personale.

Un progetto quindi di grande rilevanza non solo didattica ma anche sociale, nato dalla volontà di creare una strumentazione valida in grado di aiutare i docenti ad “insegnare” ai bambini quelle competenze socio-emotive che, come dimostrato dalla ricerca, non solo contribuiscono a migliorare l’apprendimento scolastico, ma anche ad arginare l’insorgere di problematiche comportamentali.

Il giorno 23 aprile alle ore 9.00 presso la Sala della Vaccara del Comune di Perugia (Piazza IV Novembre), si terrà l’apertura ufficiale dei lavori alla quale saranno presenti, oltre alla Prof.ssa Annalisa Morganti, coordinatrice del progetto, il prof. Romano Ugolini, preside della Facoltà di Scienze della Formazione dell’Università di Perugia e il prof. Francesco Federico Mancini, direttore del Dipartimento di Scienze Umane e della Formazione dell’Università di Perugia, il Sindaco del Comune di Assisi Claudio Ricci, l’Assessore alla Cultura del Comune di Narni Piera Piantoni, le prof.sse Gabriella Klein, Maria Caterina Federici, Carla Emiliani e Patrizia Mecocci, docenti dell’Università di Perugia, la Dott.ssa Valeria Cavioni, docente dell’Università di Pavia, il prof. Natale Fioretto dell’Università per Stranieri di Perugia, la dott.ssa Anna Maria Russo proprietaria e direttrice dell’Istituto Italiano Design di Perugia, il dott. Salvatore Fabrizio direttore del Cesvol Perugia ed altre personalità del mondo accademico e scientifico.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*