Presentati gli eventi primavera-estate 2016 firmati EVE

Da aprile ad agosto 2016, tra gusti etnici atmosfere western e musica rock, parte dall’Umbria un tour tra birre artigianali, street food e tanti altri cibi del mondo

Presentati gli eventi primavera-estate 2016 firmati EVE

Da aprile ad agosto 2016  il mangiare, il bere e la strada  diventano protagonisti di otto eventi che attraverseranno tutta l’Umbria, da Bevagna a Foligno e da Perugia a Tuoro sul Trasimeno, con una trasferta anche a RiminiIl 20 aprile a Palazzo Donini il cartellone primavera-estate 2016 firmato Eve è stato presentato dagli ideatori e organizzatori, Francesco D’Arcangelo e Cristiana Mariani, e dall’assessore regionale all’agricoltura, all’ambiente e alle grandi manifestazioni in Umbria Fernanda Cecchini. Presenti anche l’assessore al commercio del Comune di Perugia, Cristiana Casaioli, l’assessore al turismo del Comune di Foligno Giovanni Patriarchi e l’assessore alla cultura e al turismo del Comune di Tuoro sul Trasimeno Jacopo Tofanetti.

Il cartellone nasce da un sforzo organizzativo importante che sfida tempi così difficili per l’economia generale. “La società è giovanissima – ha spiegato Cristiana Mariani – ed è nata dall’incontro delle esperienze personali mie e di Francesco nella produzione di eventi di spettacolo,  culturali e commerciali. Vogliamo promuovere le nostre identità culturali con un nuovo format di eventi che parli, attraverso il cibo e le bevande, di storia alimentare e di cultura dei popoli, portando nella regione prodotti di altri territori e al tempo stesso facendo conoscere i nostri prodotti fuori dai confini regionali”.

“L’obiettivo – ha aggiunto Francesco D’Arcangelo – è quello di animare le strade, le piazze e i giardini attraverso l’incontro di tipicità e contaminazioni culturali, gastronomiche e non solo. Per fare questo abbiamo attivato sul territorio tante collaborazioni con enti, aziende e associazioni per arricchire ogni manifestazione con spettacoli di intrattenimento, musica live, sport, fitness ed esibizioni di artisti di strada”.

“L’impronta generale che caratterizza questi eventi – ha sottolineato l’assessore Fernanda Cecchini – riesce a catturare anche un pubblico più giovane rispetto alle più tradizionali manifestazioni tipiche della nostra regione. L’abbinamento cibo, strada e musica danno la possibilità a visitatori e turisti di vivere l’Umbria all’insegna non soltanto dei sapori, ma della godibilità generale dei nostri territori, in termini quindi anche di ambiente e paesaggio, ampliando gli orizzonti, in un’ottica di macroarea, anche fuori della nostra regione”.

Anche l’assessore al commercio del Comune di Perugia, Cristiana Casaioli, ha salutato con piacere la nuova edizione di Street Food a Perugia, “che l’anno scorso in tre giorni ha registrato 60mila visitatori di cui ha beneficiato tutto il centro storico di Perugia, dimostrando che la scelta della gastronomia, fatta attraverso la conoscenza di culture diverse, è un valore aggiunto e consente un nuovo modo di vivere la città”.  Soddisfazione anche per l’assessore allo sviluppo economico e al turismo del Comune di Foligno, Giovanni Patriarchi, che ha sottolineato come Foligno si confermi una città molto viva dal punto di vista degli eventi enogastronomici e culturali. “Tra questi – ha sottolineato l’assessore Patriarchi – Cotta e Cruda, giunta alla sua sesta edizione, è certamente uno degli eventi di punta della città, con 150mila presenze registrate nel 2015”. L’assessore al turismo di Tuoro sul Trasimeno Jacopo Tofanetti, che già nel successo della passata edizione di We Love beer ha visto una bella scommessa vinta, conta in una ulteriore crescita dell’evento per valorizzare le potenzialità di una “location suggestiva come quella di Campo del Sole,  con la sua installazione di arte contemporanea unica in Umbria e nel centro Italia”.

Il tour inizia a Foligno con “Caffè & Cioccolato” (22-24 aprile 2016)  per fare un pieno di energia con due dei cibi che meglio appagano il palato e la mente, proposti in inediti o tradizionali abbinamenti nei locali del centro storico. E si è così pronti per partire… La seconda tappa del viaggio sulle strade della terra primavera-estate 2016 è Bevagna, per conoscere storia e sapori dei “Cibi del Mondo” (29 aprile / 1 maggio). Si prosegue, per i  più curiosi e sensibili al fascino intramontabile del vecchio West, allo scalo all’aeroporto di Foligno, nel villaggio americano in stile cowboy “Wild West story” (6/8 maggio) tra recinti, monte western e saloon. Si risale poi a Perugia per la terza tappa, mangiando e camminando alla scoperta del caratteristico Borgo Bello e dei Giardini del Frontone che ospitano lo Street Food Festival (26/29 maggio). Per chi è in cerca di atmosfere di mare l’itinerario prevede una tappa a Rimini con l’anteprima di “We love beer… in tour” (24/26 giugno), prima trasferta di un evento che già punta ad uscire dai confini regionali. Dopo una pausa dedicata allo shopping dei saldi estivi con “Eat & Shopping” (2-3 luglio) a Foligno, il viaggio alla scoperta delle migliori birre artigianali dell’Italia e del mondo prosegue verso Tuoro sul Trasimeno con “We love beer”  (28/31 luglio) per una seconda edizione tutta ‘love&beer’  e di nuovo a Foligno con “Cotta o cruda…mai nuda” (25/28 agosto) e la sua “Notte bionda”.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*