Presentata a Perugia la nuova ‘Grande fiera di Pasqua’, dal 3 al 6 aprile in centro storico

(umbriajournal.com) – by Avi News PERUGIA – Artigianato, antiquariato, bigiotteria e gioielli, arredo casa, arte, hobbistica, curiosità e food in un nuovo allestimento, più leggero nella struttura, con 70 stand in legno dislocati in corso Vannucci, via Mazzini, piazza Matteotti e piazza Italia. Si chiama ‘La grande fiera di Pasqua’ l’offerta del centro storico, che, da venerdì 3 a lunedì 6 aprile, con 65 espositori da tutta Italia, raccoglierà l’eredità del precedente ‘Il pane dell’amicizia’, per tre anni nell’acropoli nello stesso periodo dell’anno. Il cartellone è stato presentato mercoledì primo aprile, all’aperto, in piazza della Repubblica, da Marco Brilli, Giuseppe Capaccioni e Teodoro Amelia, numeri uno delle tre associazioni in collaborazione per l’organizzazione dell’evento, rispettivamente, FareFacendo, Consulta imprese centro storico e Consorzio Perugia in centro. Con loro anche Cristiana Casaioli, assessore ad artigianato, commercio e mobilità del Comune di Perugia. “’Il pane dell’amicizia’ ha avuto un ottimo successo – ha spiegato Brilli – ed è pronto a diventare una manifestazione a sé. Qui lo troviamo in uno dei tre momenti di ‘Pasqualab’, laboratori creativi in contemporanea con la fiera, e in alcuni stand nel comparto del mercato dedicato alle specialità gastronomiche in piazza Matteotti”. “Lo possiamo considerare come il primo obiettivo raggiunto dall’assessorato – ha commentato Casaioli – perché è sia un evento importante a livello commerciale che un’occasione di riqualificazione del centro storico”.

‘La grande fiera di Pasqua’ ha anche in serbo uno spazio ‘per tutti i bambini da 0 a 90 anni’. Tre, in particolare, i percorsi di ‘Pasqualab’ in programma sempre nei quattro giorni: ‘Vietato non toccare!’, laboratorio di pasta di sale con Mr. P, dalle 10.30 alle 12.30, guidato dalla ceramista Monica Grelli e organizzato dal laboratorio di arte terapia ‘Tra’; ‘L’ovetto pasqualino’, dalle 16.30 alle 18.30, per pitturare uova come da tradizione; ‘Gira con la girandola’, dalle 16.30 alle 18.30, per costruire e decorare una girandola, simbolo, fra l’altro, della manifestazione.

‘La grande Pasqua’, infine, darà spazio anche all’associazionismo locale. FareFacendo, in particolare, sarà presente con due desk in piazza della Repubblica per invitare i visitatori a partecipare a ‘Il pane dell’amicizia’, a settembre, e a un cartellone in allestimento dedicato al trend degli orti cittadini, promosso in collaborazione con la facoltà di Agraria dell’Università degli Studi di Perugia, a maggio. “Fra gli stand – ha ricordato, concludendo, Amelia – ci saranno anche i manufatti di ‘Joy&co’, associazione di promozione sociale perugina costituita e portata avanti da genitori di ragazzi con disabilità. Sarà una buona occasione per sostenere la loro attività, nata a luglio 2014, che in 16 ore a settimana permette a tanti ragazzi di crescere attraverso l’artigianato”.

Il taglio del nastro, a cui saranno presenti le stesse personalità intervenute alla conferenza stampa di lancio dell’evento, si terrà venerdì 3 aprile, alle 12, sempre in piazza della Repubblica.

 

 

Maria Cristina Costanza

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*