Primi d'Italia

Pietralunga, con il Palio della mannaja al via la settimana più attesa

Rievocazione della leggenda della mannaja del 1334. Eventi e spettacoli ogni giorno – Da lunedì 3 a domenica 9 agosto. Martedì 4, cena in piazza con giocatori dell’Ac Perugia

(umbriajournal.com) by Avi News PIETRALUNGA – La settimana dell’anno più attesa dai cittadini pietralunghesi sta per tornare, coinvolgente e ricca di eventi come di consueto. Ispirato alla leggenda secondo la quale nel 1334 un pellegrino francese di passaggio a Pietralunga, ingiustamente condannato a morte, venne miracolato al momento dell’esecuzione capitale, il Palio della mannaja ‘apre le danze’ la sera di lunedì 3 agosto con la consegna delle chiavi della città e l’esibizione della Filarmonica pietralunghese.

Mostre. Preludio alla festa, già da sabato 1 e domenica 2 agosto sarà, però, possibile ammirare le opere esposte alla terza estemporanea internazionale ‘Pittori alla Rocca longobarda’, dedicata a ‘Pietralunga e i suoi colori’.

Il ritiro dell’Ac Perugia. In concomitanza con il ritiro dell’Ac Perugia, ospitato, per il secondo anno consecutivo, proprio nel borgo di Pietralunga, martedì 4 agosto è in programma una grande cena in piazza Fiorucci a cui parteciperanno tutti i grifoni e staff tecnico biancorosso.

Il resto del programma. Mercoledì 5 agosto, poi, alle 21 nella piazzetta dell’Orologio è prevista l’esibizione della Corale polifonica pietralunghese. Nella serata di giovedì 6 agosto, la tradizionale cena del Palio, in piazza Sette Maggio, ai piedi della Rocca, farà da sfondo all’investitura dei capitani dei borghi e dei quartieri. Alla vigilia del weekend di chiusura della festa, venerdì 7 agosto, dalle 17, il borgo antico si animerà di taverne, botteghe e osterie che resteranno aperte fino al termine del Palio. Alle 21.30, quindi, esibizione di sbandieratori, tamburini e tamburine del gruppo ‘La Rocca’ di Pietralunga e spettacoli medievali itineranti. Sabato 8 agosto, nel pomeriggio, sfida tra gli arcieri del gruppo ‘Solida solidis’ e, in prima serata, un corteo storico sfilerà per le vie della città, dando vita alla rievocazione del ‘Miracolo della mannaja’ lasciando, infine, spazio a una serata danzante in piazza Fiorucci.

La Corsa del biroccio e la sfida finale tra i rioni. Si arriva quindi al cuore della festa, domenica 9 agosto, con la suggestiva Corsa del biroccio. Si parte alle 16 con la disputa del Palio della mannaja dei piccoli per poi arrivare alla grande sfida tra i borghi e i quartieri della città, alle 18. A contendersi il Palio, nella gara a tempo lungo le vie del paese, sono i cinque rioni Borgo de Sopra, Borgo de Sotto, Quartiere del Monte, Quartiere delle Valcelle e Quartiere del Piscinale. Il vincitore sarà il rione che, spingendo a mano il carro utilizzato durante il medioevo per trasportare i condannati a morte, del peso di 430 chili, effettuerà il percorso nel minor tempo possibile. La squadre, composte da un massimo di 25 uomini, daranno prova della loro abilità e della loro forza in una adrenalinica sfida dal notevole impatto scenico.

Venerdì, sabato e domenica, dalle 20, sarà possibile cenare nei ristoranti e nelle taverne di Pietralunga.

Nicola Torrini

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*