“PERUGIASSISI 2019”, AUR ADERISCE A FONDAZIONE

(UJ.com3.0) PERUGIA – L’Agenzia Umbria Ricerche (“Aur”) ha aderito alla Fondazione “Perugiassisi 2019” e sostiene il processo di candidatura di Perugia con Assisi e l’Umbria a Capitale europea della Cultura per il 2019. A questo scopo, anche l’Aur – si sottolinea – attraverso la Fondazione, insieme ai Comuni di Perugia e Assisi e alla Regione Umbria, ha avviato un primo processo di partecipazione e di coinvolgimento dei cittadini alla definizione dei contenuti della candidatura, contribuendo alla diffusione della proposta di Manifesto affinché possa essere esaminato e discusso in modo ampio da tutti.
Un contributo a “questo importante progetto” è stato chiesto all’insieme della società civile, invitando a partecipare istituzioni ed enti; Università e istituzioni culturali; associazioni del volontariato, ricreative, sociali, sindacali e di categoria; associazioni e operatori culturali; aziende e fondazioni private. I temi che ruotano attorno alla candidatura a Capitale europea della Cultura per il 2019 sono, in sintesi, l’innovazione sociale e la rigenerazione come prodotto della congiunzione tra politiche urbane, sociali e culturali, attente alla rivitalizzazione del tessuto urbano, così come alla valorizzazione delle proprie eccellenze e peculiarità, iniziando da quelle accademiche; l’integrazione tra linguaggi artistici e forme espressive, tra modalità di produzione culturale e culture diverse, tra network internazionali/europei e sistemi culturali locali; la restituzione di una nuova attrattività della città e del territorio nel suo complesso; una visione reticolare del concetto di cittadinanza fatta di trame, partecipazione e rapporti virtuosi, convergenti e creativi del territorio e una rappresentazione in chiave di “smart region” che enfatizza e valorizza tante “smart cities” inclusive, sostenibili, interconnesse tra loro.

Print Friendly, PDF & Email

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*